https://www.tour2000.it?p=7066
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Speciale Dia de los Muertos

31 ottobre – 13 novembre 2024

Vivi l’esperienza unica di partecipare ad una delle celebrazioni più importanti e sentite della cultura messicana. Nel Día de los Muertos o Festa dei Morti, dichiarata Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità,  i Messicani rendono un tributo ai loro defunti con allegria e ironia.      

Caratteristiche del viaggio

  • Lasciarsi coinvolgere dall’entusiasmo e dall’allegria della Festa dei Morti
  • Passeggiare tra i viali e i giardini del quartiere di Coyoacan dove ha vissuto Frida Khalo
  • Passeggiare nelle tipiche stradine coloniali di San Cristobal de Las Casas
  • Navigare l’imponente Canyon del Sumidero
  • Escursione alla zona archeologica più importante del Centro America, Palenque

da € 5.200 - Voli inclusi - CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA

Inizia ora, vivi il tuo Messico

1° giorno

31 ottobre: ITALIA – CITTÁ DEL MESSICO

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Città del Messico. Arrivo. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

2° giorno

1° novembre: CITTÀ DEL MESSICO (Xochimilco - San Pedro Atocpan – Mixquic)

| Prima Colazione | Pranzo |

Colazione americana. Partenza verso la comunità di San Andres Mixquic, lungo il tragitto breve sosta al mercato di piante e fiori di Xochimilco  dove acquisteremo i fiori che verranno offerti sull’altare della famiglia. Quindi, faremo una seconda sosta nella città di San Pedro Atocpan famosa per la preparazione di uno dei cibi più emblematici della cucina messicana, il mole. Proseguimento per  Mixquic e incontro con la famiglia che ci ospiterà per condividere questa esperienza autentica : i padroni di casa ci raccontano come stanno preparando la Ofrenda, le parole da dire nel farlo e le tradizioni ancestrali tramandate dai loro avi oltre alla spiegazione del significato di ciascuno degli elementi che compongono l’altare. Pranzo locale preparato dalla famiglia ospitante. A seguire visita della cittadina di Mixquic, visiteremo il centro storico passeggiando per le sue strade dall’atmosfera vivace ammirando diversi altari del Giorno dei Morti, tutti ornati con teschi e fotografie in ricordo dei parenti defunti. Sosta ad un mercato locale che offre ai visitatori artigianato, tessuti e cibo tipico. Concluderemo la nostra visita con una degustazione di tamales o pane atole. Rientro a Città del Messico, pernottamento in hotel.

Note : le attività di questa giornata sono condivise con altri partecipanti, i trasporti in privato.  

CITTA’ DEL MESSICO
(altitudine: 2256 m.slm)
Tenochtitlán era la capitale dell’impero azteco e sorgeva su un’isola nel lago Texcoco, nel corso dei secoli prosciugato. Fondata nel 1325, la città fu rasa al suolo nel 1521 dai conquistadores spagnoli e sulle sue macerie fu costruita Città del Messico che oggi con i suoi 10 milioni di abitanti è una delle città più grandi del Mondo.
Lo “Zocalo”, l’immensa piazza centrale è circondata da bei palazzi di epoca coloniale e vi si trovano i resti di una piramide azteca, il “Templo Mayor” che ricorda una delle più grandi civiltà preispaniche che si svilupparono nel Paese. Sulla stessa piazza si affacciano la splendida Cattedrale ed il Palacio Nacional che ospita i bellissimi “murales” di Diego Rivera, l’artista messicano più famoso, che narrano la storia del Messico.

3° giorno

2 novembre: CITTÁ DEL MESSICO (Coyoacan – Casa del Indio Fernandez – Museo Frida Kahlo)

| Prima Colazione |

Colazione americana. Partenza per il quartiere di Coyoacán per visitare la Casa del “Indio” Fernández, una delle residenze più interessanti costruite nel XX secolo a Città del Messico. Qui ha vissuto uno dei personaggi più famosi della storia dell’oro del cinema messicano, Emilio el “Indio” Fernández.  In queste giornate particolari, la casa apre le sue porte ai visitatori per ammirarne l’imponente Ofrenda, dedicata alla star del cinema messicano.  A seguire visita de la Casa Azul dove hanno vissuto Frida Kahlo e Diego Rivera . Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Città del Messico e pernottamento.

COYOACAN Il quartiere di Coyoacan è famoso per il suo centro storico, i caratteristici bar, i musei (tra i quali quello di Frida Kahlo e Leon Trotsky) e per gli eventi importanti della storia del Messico e del Mondo. Fu qui infatti che Hernan Cortès nel periodo della conquista, stabili il suo quartier generale dal 1521 al 1523. Leon Trotsky espulso dal partito comunista sovietico ed esiliato, si rifugiò in Messico e fu proprio nella sua casa di Coyoacan che venne ucciso nel 1940 dall’agente sovietico Ramon Mercader. Inoltre si trova qui la “Casa Azul” dove visse Frida Kahlo la famosa e poliedrica artista messicana insieme al marito Diego Rivera.

4° giorno

3 novembre: CITTÁ DEL MESSICO (Zocalo – Teotihuacàn – Guadalupe)

| Prima Colazione | Pranzo |

Colazione americana in hotel. Al mattino Inizio delle visite previste a Città del Messico, capitale del paese in cui spicca Plaza de la Constitución o Zocalo, circondata da edifici di grande valore architettonico, artistico e storico come il Palazzo Nazionale (visita esterno), la Cattedrale e il Templo Mayor (visita esterno). Si realizzerà un percorso panoramico tra i principali viali della città e i suoi monumenti. Visita del Museo Mural Diego Rivera per ammirare la sua opera “Sueño de una tarde Dominical en la Alameda Central”. Si continuerà con una visita panoramica della Plaza de las Tres Culturas situata a Tlatelolco. Proseguimento verso il sito archeologico di Teotihuacan. Nel 600dc era chiamato “la Città degli Dei” ed era la città più popolosa della pianura centrale. Si visita il tempio di Quetzalcoatl, il Viale dei Morti e il Palazzo delle Farfalle. Immancabili le due imponenti piramidi del Sole e della Luna, testimoni immutabili di un glorioso passato. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Rientro a Città del Messico e sosta presso la moderna Basilica de Guadalupe, il Santuario religioso più famoso del Messico contemporaneo.  Rientro in hotel e pernottamento.

TEOTIHUACAN Teotihuacán, fondata intorno al 1000 a.C., è uno dei principali siti archeologici del Mesoamerica e per la sua bellezza e importanza è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 1987. Nel periodo della sua massima espansione nel 600 d.C. divenne il più grande centro urbano delle Americhe con una popolazione di più di 100.000 abitanti. Oggi questo sito offre uno degli spettacoli più suggestivi del Messico, con i suoi grandi viali, le piramidi ed i templi. Tra le costruzioni più grandi ed interessanti vi è la Piramide del Sole. La Piramide della Luna è più piccola rispetto a quella del Sole ma dalla vetta si può ammirare un panorama eccezionale. Interessanti sono anche le sculture di Quetzalcoatl, il serpente piumato, le teste di alcune divinità tra cui Tlaloc, il dio della pioggia, il Palazzo del Giaguaro con i suoi murales rosso sangue e il Tempio delle Conchiglie Piumate.

5° giorno

4 novembre: CITTÁ DEL MESSICO - TUXTLA GUTIERREZ – SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

| Prima Colazione | Pranzo |

Trasferimento in aeroporto e partenza per Tuxtla Gutierrez, capitale dello stato del Chiapas. Arrivo e trasferimento al molo di Chiapa de Corzo, dove si prenderà una barca per risalire lungo il fiume Grijalva e ammirare l’imponente Canyon del Sumidero, un dono di madre Natura dalle imponenti pareti e simbolo della regione. In seguito si passerà dal centro della cittadina di Chiapa de Corzo per uno sguardo alla particolare fontana in stile moresco, dalla tipica forma a corona reale. Pranzo e proseguimento nel pomeriggio verso San Cristobal de Las Casas. Sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno

5 novembre: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS – COMUNITÀ INDIGENE - SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

| Prima Colazione |

Mattinata dedicata alla visita del mercato indigeno di San Cristobal de las Casas, del tempio di Santo Domingo, ubicato nel centro di questa bellissima cittadina coloniale dove un giorno si rivelò dalla foschia il subcomandante Marcos. Si visiteranno quindi le tipiche e colorate comunità Tzotziles di San Juan Chamula e Zinacantan testimonianza vivente delle etnie Maya, dove le tradizioni locali e i retaggi della conquista si fondono in un vibrante sincretismo religioso. Durante la visita si ha la possibilità di preparare un’autentica “tortilla”, ospiti di una famiglia zinacanteca e degustarere un bicchierino di “Pox”, il tequila dei Maya. Rientro in città e resto del pomeriggio libero per poter visitare autonomamente le vie del centro. Pernottamento.

SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
(altitudine: 2200 m.slm) San Cristobal de las Casas, che risale al 1528, fu una delle prime città fondate degli Spagnoli. Inizialmente si chiamò Villareal, poi divenne Ciudad Real ed infine San Cristóbal (il “de Las Casas” fu aggiunto in onore di Bartolomé de Las Casas, primo vescovo di Ciudad Real, che combatté per i diritti degli Indios). La città è famosa per la sua bellissima architettura coloniale, le splendide chiese, per le tradizioni vive dei suoi abitanti, discendenti dei Maya, per i loro abiti tradizionali che variano dipendendo dal gruppo a cui appartengono, per i mercati coloratissimi ed il ricco artigianato, per l’ambiente rilassato e tranquillo.

7° giorno

6 novembre: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS – AGUA AZUL - PALENQUE

| Prima Colazione |

Discesa dalle alture verso la foresta tropicale attraverso un tortuoso paesaggio e una fitta vegetazione, per raggiungere il fiume Yaxhá e godersi i dintorni delle cascate di Agua Azul. Il loro impressionante colore azzurro durante la stagione secca e il verde intenso della vegetazione che le circonda sono uno spettacolo della natura. Proseguimento per Palenque. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

CASCADAS DE AGUA AZUL Uno spettacolo indimenticabile: l’azzurro dell’acqua e il verde della vegetazione si fondono in uno scenario naturale di grande bellezza.

8° giorno

7 novembre: PALENQUE - CAMPECHE

| Prima Colazione | Pranzo |

Visita del sito archeologico di Palenque. L’inestimabile ricchezza di pietra bianca e il verde smeraldo della giungla, la magnificenza delle sue costruzioni e la fitta nebbia che a volte le avvolge, rendono la zona indimenticabile: si potranno ammirare vari edifici tra cui il Tempio delle Iscrizioni, all’interno del quale é stata scoperta la tomba del Gran Signore “Pakal”, il cui viso era adornato con una preziosa maschera di giada. Al principio o al termine della visita si potrà realizzare una camminata all’interno della selva lacandona. In seguito partenza per Campeche con sosta per il pranzo. Arrivo nella città fortificata, un tempo terra di conquista per i pirati dei Caraibi e ora Patrimonio Culturale dell’Umanità. Visita del centro storico con le sue caratteristiche case colorate. Sistemazione in hotel e pernottamento.

CAMPECHE Ubicata nel Golfo del Messico, durante i secoli dal XVI e XVIII, Campeche svolse il ruolo di porto principale della Penisola dello Yucatán e successivamente divenne il bersaglio continuo dei pirati del calibro di Lorenzillo, Diego ‘el Mulato’ e William Parker. Per proteggere il Porto da questi attacchi costanti, la Corona Spagnola fece fortificare la città. Attualmente, si trovano ancora i resti delle muraglie originali che la circondavano, come i muri e i portoni, che le danno un’atmosfera romantica e un’aria di superbia.

PALENQUE Il sito archeologico di Palenque che sorge circondato da una lussureggiante foresta tropicale, fu dichiarato Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1987. La città conobbe il suo massimo splendore nel VII secolo d.C. quando vennero costruiti gli edifici più importanti come il Gruppo della Croce, il Tempio delle Iscrizioni ed il Palazzo, costruzioni di una magnificenza davvero unica e, ai tempi di una bellezza rara, con le piramidi di color rosso che spiccavano in mezzo al verde intenso della fitta vegetazione. Il Tempio delle Iscrizioni in particolare, risalente a circa il 675 è uno degli edifici più significativi del sito in quanto ospita il secondo geroglifico per lunghezza del mondo Maya (il primo è il geroglifico di Copan in Honduras) ed è il luogo dove nel 1952 fu scoperta, ancora intatta, la tomba del gran signore Pakal, rinomata per l’enorme sarcofago decorato con bassorilievi, per i ricchi ornamenti, per le sculture che decorano le pareti della tomba ed in particolare per una preziosa maschera di giada, autentico capolavoro di arte maya.

9° giorno

8 novembre: CAMPECHE – UXMAL – MERIDA

| Prima Colazione | Pranzo |

Partenza per Uxmal, una delle aree archeologiche più importanti lungo il percorso chiamato Strada Puuc. Durante la visita osserveremo la grandezza della Piramide dell’Indovino e la bellezza del Palazzo del Governatore, costruiti secondo il preciso stile architettonico Maya di questa zona. Pranzo e proseguimento per Merida. Tour panoramico della città, il cui splendore è dovuto al commercio delle fibre di agave in epoca coloniale: le sue residenze in stile francese, italiano ed arabo testimoniano la ricchezza passata. Sistemazione in hotel e pernottamento.

MERIDA “La città bianca”, così viene chiamata per l’abbondanza di una pietra calcarea molto chiara delle sue costruzioni; la più grande città dello Yucatan, considerata la capitale culturale. Nonostante sia una città estesa, tutto si svolge sulla piazza principale, Plaza Grande; tipicamente messicana, molto curata, con una fontana centrale e tanta vegetazione, luogo di ritrovo degli abitanti di Merida.
Fondata nel 1542 da Francisco de Montejo nel luogo in cui sorgeva la città maya di T’Hom, il cui nome significa “la città dalla cinque colline”. Dopo l’arrivo degli spagnoli le sue piramidi furono distrutte e le loro pietre furono utilizzate per costruire la Cattedrale e altri edifici importanti della città.

UXMAL Uxmal è Patrimonio Culturale dell’Unesco dal 1996 ed è considerato uno dei siti dove i Maya hanno raggiunto i più alti livelli nell’arte e nell’architettura. Fu fondato nel 700 d.C. e la caratteristica dello stile architettonico rivela una profonda conoscenza astronomica da parte dei costruttori. La Piramide dell’Indovino che domina il centro cerimoniale è circondata da bellissimi edifici decorati con motivi simbolici ed iscrizioni dedicate in maggior parte a Chaac, il dio della pioggia.

10° giorno

9 novembre: MERIDA – CHICHEN ITZÁ – RIVIERA MAYA

| Prima Colazione | Pranzo | Cena |

Partenza per Chichen Itzà, recentemente dichiarata meraviglia del Mondo Antico e luogo della cultura Maya per eccellenza in tutto il suo splendore. Si visiteranno l’Osservatorio, la Piramide del Castillo conosciuta in tutto il mondo, il Campo di Pelota e altre strutture di interesse che faranno viaggiare il pensiero indietro nel tempo. Pranzo e al termine continuazione con una visita al Cenote Saamal, dove sarà possibile fare un bagno rinfrescante. Proseguimento per la Riviera Maya e sistemazione in camera. Pernottamento.

CHICHEN ITZA Il complesso archeologico di Chichen Itza è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1988 ed è nella lista delle Sette Meraviglie del Mondo. Le splendide rovine, che si estendono su un’area di 3 km², sono i resti di una grande città Maya che fu uno dei centri politici ed economici più importanti della Regione tra il VI e l’XI secolo. Il sito comprende numerosi edifici, rappresentativi di diversi stili architettonici tra i quali i più famosi sono: il Tempio di Kukulkan (noto come El Castillo), El Caracol (l’osservatorio astronomico), il complesso de Las Monjas dalle raffinata struttura e bellissime incisioni, il Tempio dei guerrieri e il campo della Pelota, il più grande della Mesoamerica.

11° - 12° giorno

10-11 novembre: RIVIERA MAYA

| All Inclusive |

Trattamento di all inclusive in Resort e giornate libere per attività balneari. Pernottamento.

RIVIERA MAYA Da Cancun, confinante a nord con la zona archeologica di Tulum e estese verso il sud, si trovano disseminate lungo la costa caraibica splendide spiagge di sabbia bianca punteggiate da alcuni parchi tropicali, luoghi paradisiaci per lo snorkeling e le immersioni, piccoli alberghi rustici e resort di lusso, tutto questo e oltre è: la Riviera Maya. Uno dei luoghi della Riviera da visitare è il piccolo porto di pescatori di Puerto Morelos, con le sue attrattive spiagge e il suo peculiare stile di vita bohemien. Puerto Aventuras è la spiaggia successiva e dispone di un porto con acque profonde, campi da golf, bellissimi alberghi, negozi, ristoranti e centri di diving. Continuando un po’ verso sud si trova Akumal, il cui nome in Maya significa “la terra delle tartarughe”. Deve il suo fascino alle grotte dalle acque cristalline ed ai suoi fiumi sotterranei. Con oltre 200 grotte, dalle profondità superiori ai 150 metri, questo luogo è diventato uno dei preferiti per gli amanti delle immersioni del mondo intero.

13° giorno

12 novembre: RIVIERA MAYA - CANCUN - ITALIA

| Prima Colazione |

Mattina libera per relax sulla spiaggia con rilascio delle camere alle ore 11.00 .  Dopo pranzo trasferimento in aeroporto e partenza con volo di rientro in Italia via scalo europeo. Pernottamento a bordo.

14° giorno

13 novembre: ARRIVO IN ITALIA

Fine del viaggio.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
31 Ottobre 2024€ 5.200€ 850

Note

Riduzione tripla – € 60
Partenze da altri aeroporti italiani Su richiesta
Tasse Aeroportuali (da riconfermare all’emissione) € 395

Hotel previsti o similari
Città del Messico / Barcelo Mexico Reforma 5*
San Cristobal de las Casas / Villa Mercedes San Cristobal 4*
Palenque / Villa Mercedes Palenque 4*
Campeche / Plaza Campeche 4*
Merida / Villa Mercedes Curio Collection by Hilton 5*
Riviera Maya / Barcelo Maya Grand 4*

LE QUOTE SONO CALCOLATE IN BASE AI COSTI IN VIGORE A FEBBRAIO 2024 E AD UN CAMBIO PARI A

1 EUR = 1.10 USD OGNI VARIAZIONE COMPORTERA’ MODIFICA DELLE QUOTE.

La porzione dei servizi a terra e dei voli domestici è calcolata in dollari americani in base al cambio indicato. A 21 giorni dalla data di partenza è previsto un adeguamento valutario in base all’andamento del cambio.

Condizioni generali di contratto vedi www.tour2000.it

Condizioni assicurative vedi www.tour2000.it

A partire dal 2023 l’importo relativo alla Tassa sull’Ambiente, nei Municipi di Benito Juarez e Cozumel é pari 67.42 Pesos Messicani per camera per notte. Tale tassa dovrà essere pagata direttamente in hotel al momento del Check In.

Visitax, una tassa che tutti i turisti stranieri devono pagare quando visitano Quintana Roo. Attraverso il portale http://visitax.gob.mx/ si effettua il pagamento di 224 pesos (circa 10 euro) prima o durante il tuo soggiorno. La ricevuta del pagamento deve essere scaricata per mostrarla successivamente in aeroporto al momento del check-in


La quota comprende

  • Voli intercontinentali da Milano Linate con  KLM in classe economica via Amsterdam
  • Volo interno Messico, nella tratta Mexico City / Tuxtla Gutierrez
  • Franchigia bagaglio 1 PC da max 23 Kg + 1 bagaglio a mano per tutti i  voli nell’itinerario
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Colazioni americane in tutte gli hotel
  • 6 pranzi in ristorante durante il tour
  • 3 notti in Resort in Riviera Maya con trattamento di All inclusive
  • Trasferimenti con pullman privato e guide certificate parlanti italiano
  • 1 bottiglietta di acqua (500ml) per persona durante le escursioni
  • Entrate ai musei e siti archeologici menzionati nel programma
  • Facchinaggio negli hotel
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Polizza Viaggi rischio Zero
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Assistenza H24
  • Accompagnatore Tour 2000 in partenza dall’Italia al raggiungimento dei 12 partecipanti iscritti

 

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali
  • Pranzi e cene non indicate
  • Bevande durante il tour ai pasti
  • Mance per guida e autista
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio Eur. 165,00 p/persona
  • Tasse Visitax in Quintana Roo, tassa di sanificazione ambientale e/o resort fee applicabili da alcuni hotel
Richiedi maggiori informazioni





    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
    Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

    Cerca l'agenzia più vicina a te

    Altri viaggi che potrebbero interessarti

    Un viaggio attraverso panorami unici, all’ombra di una civiltà che ha lasciato tracce indelebili del suo passato glorioso

    Durata: 11 giorni / 9 notti

    da € 3.690 - Voli inclusi - CONFERMA IMMEDIATA

    Partenze: 1 Ago8 Ago15 Ago

    Un viaggio attraverso panorami unici, all’ombra di una civiltà che ha lasciato tracce indelebili del suo passato glorioso

    Durata: 7 giorni / 5 notti

    da € 1.290 - Voli intercontinentali esclusi

    Partenza: 30 Ott

    Un viaggio indimenticabile ricco di fascino e cultura attraverso due splendidi Paesi ancora oggi fedeli alle tradizioni e ai costumi dell’Impero Maya

    Durata: 16 giorni / 14 notti

    Su richiesta

    Un programma che propone i luoghi di maggior interesse culturale del Paese in un contesto ecologico

    Durata: 14 giorni / 12 notti

    da € 2.290 - Voli intercontinentali esclusi

    Articoli che potrebbero piacerti
    traditional Mexican-hispanic ceramic pottery Dia de los Muertos skulls

    La festa dei morti messicana ha origini antiche ed è rappresentata da La Catrina, uno scheletro con sombrero.

    Una grotta intatta piena di offerte rituali maya è stata scoperta vicino alla famosa città di Chichen Itza, in Messico.

    Non perderti le nostre offerte!

    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

    Tour 2000 Srl
    Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
    P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
    R.E.A. AN 131683 c.d. SDI KRRH6B9
    Capitale Sociale € 100.000,00


    Ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx
    Continua a seguirci su