https://www.tour2000.it?p=105
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Dal Parco Tortuguero inizia l’incontro con una straordinaria natura, una varietà di animali selvatici, di uccelli, di orchidee e piante tropicali. Si prosegue, quindi, verso il Vulcano Arenal, con le sue sorgenti termali e infine si giunge alla penisola di Osa, paradiso naturale di bellissimi sentieri, spiagge di palme e foresta pluviale protetta! Un viaggio indimenticabile che consente di conciliare natura e relax!

giorno 1

ITALIA – SAN JOSÉ

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per San Josè. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

SAN JOSE' San José, la capitale della Costa Rica si trova nel cuore della Meseta Central (Altopiano Centrale) del Valle Central (Vallata Centrale). Rispetto a molte capitali dell'America Latina, ha un'atmosfera più da città nordamericana, con grandi magazzini, gallerie con negozi e catene di fast food, tuttavia possiede anche diversi bei musei, ottimi ristoranti, mercati pittoreschi e un bel clima. L'edificio più imponente della città è il Teatro Nacional, costruito nell'ultimo decennio del XIX secolo per spettacoli teatrali, balletti e concerti dell'orchestra sinfonica nazionale. Il mercato più bello è il Mercado Central, molto animato e ricco di merci di ogni tipo.

giorno 2

SAN JOSÉ – PARCO TORTUGUERO

Partenza, al mattino presto, per la costa dei caraibi. Arrivo a Guápiles e prima colazione, in seguito proseguimento per circa due ore fino ad arrivare a Caño Blanco e partenza in barca per il lodge. Dopo il pranzo visita del piccolo villaggio di Tortuguero. Cena e pernottamento.
Si consiglia, da luglio a settembre, l’escursione facoltativa per l’osservazione della deposizione delle uova di tartaruga.
Attenzione: L’ordine delle escursioni è puramente indicativo e potrebbe subire variazioni. L’ordine definitivo sarà comunicato in loco.

PARCO NAZIONALE TORTUGUERO Il Parco Nazionale Tortuguero fu creato nel 1975 per proteggere la più importante zona di riproduzione delle tartarughe. Raggiungibile solo in barca, il Parco è collegato da un geniale sistema di canali che consente di congiungere le aree interne con i villaggi costieri, una rete affascinante di corsi d’acqua e lagune circondate da una lussureggiante vegetazione tropicale con una grande varietà biologica. Da marzo ad ottobre ed in particolare nei mesi di luglio ed agosto, lungo le spiagge di sabbia nera, durante le ore serali, si possono osservare le tartarughe che raggiungono la spiaggia per deporre le uova. Il Tortuguero riveste un ruolo importantissimo per le tartarughe, infatti in questo luogo vengono a nidificare quattro delle otto specie esistenti al mondo: Verdi, Liuto, Embricate e Carey. Il Parco è inoltre il rifugio di una sorprendente fauna tra cui 300 specie di uccelli tra i quali macao, trampolieri, aironi, tucani e martin pescatori. Lungo i piccoli fiumi che si addentrano nella selva si possono incontrare anche diverse specie di scimmie, bradipi, lamantini, tapiri, rane velenose, caimani, tartarughe di fiume e molte altre specie.

giorno 3

PARCO TORTUGUERO

Prima colazione. In mattinata camminata (o escursione in lancia) lungo i sentieri del Parco alla scoperta della ricca flora e fauna. Pranzo. Nel pomeriggio escursione in lancia al Parco Nazionale Tortuguero. Cena e pernottamento.

giorno 4

PARCO TORTUGUERO – ARENAL

Prima colazione. Trasferimento in barca, con servizio regolare, fino a Caño Blanco e proseguimento via terra ad Arenal. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

ISOLA DEL CAÑO La riserva biologica Isla del Caño, è un’isola di circa 320 ettari caratterizzata da ripide scogliere scoscese ed una costa rocciosa. L’isola, imperdibile per gli appassionati di immersioni e snorkeling, possiede un incredibile mondo sottomarino, fatto di grotte, rocce e scogli, un’impressionante barriera corallina con 15 specie di corallo dove si nascondono una miriade di pesci tropicali coloratissimi che attirano delfini, barracuda e squali. Dalla stazione del guarda parco parte un sentiero che si addentra nella rigogliosa vegetazione e raggiunge un punto panoramico e la zona dove sono state scoperte le misteriose sfere di granito che si pensa appartenessero alla tribù Diquis, i primi abitanti dell’Isola. Ancora oggi fonte di studi, al momento gli archeologici suppongono che la zona sia stata un importante centro cerimoniale.

giorno 5

ARENAL

Prima colazione. Mattinata dedicata all’escursione al Parco Nazionale Volcàn Arenal con una passeggiata lungo i sentieri nelle vicinanze del vulcano e attraverso il bosco sopra i flussi di lava solidificata. Pomeriggio libero. Pernottamento.

Si consiglia un bagno nelle acque termali , o la visita della Granja de Cocodrilos, per conoscere le varie specie di coccodrilli esistenti in Costa Rica, il Mariposario per entrare nel caleidoscopico mondo delle farfalle, o il Ranario, per osservare e ammirare questi affascinanti anfibi, dalla grande presenza scenica.

giorno 6

ARENAL - PARCO NAZIONALE TENORIO – ARENAL

Prima colazione. Mattinata dedicata ad una camminata di circa sette chilometri attraverso il Parco Nazionale Volcán Tenorio fino a raggiungere Los Teñideros dove le due correnti cristalline si uniscono formando un fiume di acqua azzurra come il cielo. Proseguimento per le acque termali naturali di Las Ollas e tempo a disposizione per rilassarsi. Si continua lungo il sentiero circondato da un esuberante bosco fino ad arrivare alla spettacolare cascate del Río Celeste. Pranzo in corso di escursione. Pomeriggio libero. Pernottamento.

PARCO NAZIONALE TENORIO Il Parco Nazionale Tenorio tutela foreste nebulari e pluviali incontaminate e di sorprendenti bellezza dove vivono alcune specie in via di estinzione come l’aguti, tapiro, e puma. Si compone di un massiccio vulcanico formato da cinque crateri inattivi. La flora è varia con la presenza di numerose palme, bromelie, felci orchidee e aguacatillos. Le principali attrattive del parco sono le sorgenti termali e il Río Celeste dalle splendide acque azzurre che insieme alle cascate e ai laghetti sono uno dei fenomeni più attraenti del paese. Vale la pena la camminata che attraversa la lussureggiante foresta per raggiungere la cascata dove il rio celeste si getta in una bella laguna.

giorno 7

ARENAL – SAN JOSÉ – PENISOLA DI OSA

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di San Josè e partenza con volo per Palmar Sur. Arrivo e trasferimento alla Penisola di Osa. Arrivo, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Attenzione: durante la stagione delle piogge, da maggio a novembre, sono presenti rovesci di grande intensità e molti hotel sono chiusi. Nella stagione secca, sono comunque presenti giorni di pioggia.

giorno 8

PENISOLA DI OSA

Prima colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Corcovado. Passeggiata lungo i sentieri del parco per l’osservazione dell’esuberante flora e della ricca fauna. Pranzo box-lunch. Cena e pernottamento.

PARCO NAZIONALE CORCOVADO Il parco nazionale Corcovado si trova nella penisola di Osa, nell’angolo sud-ovest del paese, ubicato in un luogo di indubbia bellezza, questa riserva naturale è considerata la più importante del paese. La foresta vergine cattura i visitatori, avvolgendoli con gli odori e i colori della giungla. Questo parco possiede chilometri di spiagge deserte, cascate naturali, scatenando la curiosità dei visitatori di tutto il mondo. Ci sono otto diversi habitat nel parco, la selva principale, il bosco alto, il bosco nuvoloso, estuari alluvionali e paludi, fra gli altri. Almeno 13 diversi tipi di vegetazione si possono osservare da vicino, comprese mangrovie, paludi di palme ed una gran varietà di erbe, rendono questo posto il sogno dei botanici. Giaguari, formichieri giganti, tapiri, cervi, felini, ragni, scimmie e una gran varietà di animali tropicali vivono in queste terre e nelle acque circostanti. Questo posto è ideale per lo studio di animali velenosi come serpenti e rane. Nel centro del parco, c’è una laguna piena di coccodrilli.

giorno 9

ISOLA DEL CAÑO

Prima colazione. Intera giornata di escursione in barca all’Isola del Caño. Pranzo box-lunch. Cena e pernottamento.

giorno 10

PENISOLA DI OSA – SAN JOSÉ - PARTENZA PER L'ITALIA

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Palmar Sur e partenza con volo per San José. Arrivo e trasferimento all’aeroporto internazionale. Partenza con volo di linea intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 11

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Hiking up Volcano Villarrica, Pucon

Il Parco Nazionale Villarrica, con 63.000 ettari è uno dei più grandi parchi nazionali del Cile e si estende fino al confine con l’Argentina.

Bahia Lapataia Ushuaia

Il Parco Nazionale Terra del Fuoco, si trova a circa 12 Km da Ushuaia e protegge 630 chilometri quadrati di montagne frastagliate con boschi subantartici

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
R.E.A. AN 131683 c.d. SDI CMBAR97
Capitale Sociale € 100.000,00
Continua a seguirci su