https://www.tour2000.it?p=15742
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un viaggio itinerante nella Patagonia cilena, tra torri di granito, lagune, cascate e ghiacciai che fanno da cornice ad un percorso suggestivo e incredibilmente emozionante fino ad arrivare alla Fin del Mundo, lungo la mitica strada che raggiunge gli angoli più remoti del Cile

 

Caratteristiche del viaggio

  • Visitare la città di Santiago e camminata nel centro storico
  • Scoprire la Patagonia cilena ed il Parco Nazionale Torres del Paine
  • Percorrere in piena autonomia la strada più spettacolare al mondo, la Carretera Austral
  • Possibilità di visitare le suggestive Capillas de Marmol

1° giorno

ITALIA – SANTIAGO

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Santiago. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

ARRIVO A SANTIAGO

| Prima Colazione |

Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio passeggiata nel centro storico della città percorrendo le vie principali incontrando la Cattedrale Metropolitana, il Museo Storico Nazionale, l’Ufficio Postale Centrale, Plaza de Armas e il Palacio de la Moneda. Si raggiunge inoltre il Cerro Santa Lucia da dove si gode di un panorama completo sulla città e il barrio Bellavista, il quartiere bohèmien di Santiago

SANTIAGO Santiago, la capitale, adagiata nella valle centrale del Paese e circondata dalle montagne della cordigliera delle Ande è il centro politico, amministrativo e culturale del Cile. A causa dei numerosi terremoti la città ha subito nel corso degli anni notevoli cambiamenti e oggi edifici storici lasciano spazio a grattacieli e moderni centri commerciali. Il cuore del centro storico si sviluppa intorno alla vivace Plaza de Armas, dove si affacciano la Cattedrale, il Correo Central, il Palazzo della Real Audencia, in passato utilizzato come governo e il Municipio. Nelle vicinanze si trovano il Paseo Ahumada, la via commerciale pedonale piena di negozi, bar e ristoranti, il Palacio de la Moneda, in stile neoclassico progettato nel 1785, il Palazzo Cousiño appartenente alla famiglia Cousiño-Goyenechea, tra le più facoltose dell’epoca e il Teatro Municipale, un vero gioiello architettonico. Da non perdere la visita del Mercado Central, costruito alla fine dell’800, in bella struttura di ferro importata dall’Inghilterra che oggi ospita il pittoresco mercato del pesce dove si trovano ristoranti che offrono ottimi piatti. A nord, al di là del Rio Mapocho, si può raggiungere il Cerro San Cristóbal, che offre una strepitosa vista della città. Ai suoi piedi, il Barrio Bellavista è pieno di caffè, ristoranti, bar e club alla moda e ospita La Chascona, la casa-museo del poeta Pablo Neruda. Il frizzante e mondano quartiere di Lastarria è un’oasi nascosta nel centro della città, con ristoranti, teatri, gallerie d’arte e boutique di designer emergenti. Nel quartiere di Barrio Italia dove si stabilirono gli artigiani immigrati nel 19° secolo, è un susseguirsi di negozi di antiquariato con bei mobili e simpatici oggetti, gallerie d’arte, bar e ristoranti tradizionali. Per gli amanti della storia e della cultura imperdibile è il Museo della Memoria e dei Diritti Umani, dedicato ai fatti accaduti durante la dittatura di Pinochet, il Museo Nazionale de Bellas Artes, che espone opere di artisti cileni tra i quali Roberto Matta e Claudio Bravo e il MAC (Museo di Arte Contemporanea) che espone fotografie, sculture e opere di artisti cileni e non solo. Negli ultimi anni, Santiago ha avuto una grande rinascita nel campo delle arti, della cultura e della vita sociale, con la comparsa di nuove gallerie d’arte dove espongono artisti emergenti, musei e ristoranti trendy, trasformandosi in una delle capitali più attraenti e vive dell’America Latina.

3° giorno

SANTIAGO – PUNTA ARENAS – PUERTO NATALES

| Prima Colazione |

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Punta Arenas. Arrivo e ritiro dell’auto in aeroporto. In seguito partenza per Puerto Natales. Arrivo, sistemazione in hotel. Pernottamento.

Distanza Punta Arenas/Puerto Natales: 260 Km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: 3h circa

PUERTO NATALES La terra dei fiordi, di selvaggia bellezza. Così Pablo Neruda parlava delle regioni patagoniche del Cile, allora autentica “frontiera”: “La prima cosa che vidi furono alberi, dirupi decorati con fiori di selvaggia bellezza, terreni umidi, boschi che bruciavano e, dietro il mondo, l’inverno straripato”.
I freddi venti patagonici spazzano le coste ripide dei fiordi, come quello di Ultima speranza, sulle cui sponde sorge il paese di pescatori di Puerto Natales, che sembra fatto apposta per ristorare il corpo e lo spirito con l’ottimo pesce dei suoi ristoranti dell’area portuale.

4° giorno

PUERTO NATALES – TORRES DEL PAINE

| Prima Colazione |

Partenza per il Parco Nazionale Torres del Paine. Arrivo e sistemazione in hotel. Resto della giornata libero. Pernottamento.

Si consiglia la navigazione nel Lago Grey
Distanza Puerto Natales/Torres del Paine: 90 Km
Tempo di percorrenza: 1,30h circa

PARCO NAZIONALE TORRES DEL PAINE Dichiarato Riserva della Biosfera dell’Umanità nel 1978, il Parco Nazionale Torres del Paine ha un estensione di 181.000 ettari e racchiude un ecosistema unico, composto da antiche foreste, vallate, ghiacciai, tra cui il Grey, appartenente al campo de hielo Patagonico Sur, fiumi, laghi (il Grey, il Pehoé, il Nordenskjöld e il Sarmiento) e l’impressionante complesso che comprende i Cerros del Paine, le Torres del Paine e i Cuernos del Paine. L’aerea è abitata da 26 specie di mammiferi come volpi, guanaco, huemul, puma e da 118 specie di uccelli tra cui condor, fenicotteri, cigni dal collo nero e ibis. Anticamente la zona era popolata da comunità indigene nomadi come i Tehuelche, gli Ona e i Yámana che arrivarono nella zona alla ricerca di risorse naturali. I Tehuelche vedendo l’incredibile profilo del complesso montagnoso lo chiamarono “paine” che nella loro lingua significa blu (il colore predominante che riconobbero in lontananza). Solo nel 1879 arrivò il primo turista alle Torres del Paine, Lady Florence Dixie, scozzese, amante dell’avventura, che con il suo gruppo di amici viaggiò all’interno del parco. Lady Dixie in seguito alla visita, pubblicò il libro “Across Patagonia” con il racconto della spedizione e questo attirò numerosi scienziati, interessati alla geologia e geografia dell’area, oltre al missionario Alberto Maria Agostini, grande appassionato di montagna che esplorò il parco e intrecciò rapporti di amicizia con le locali comunità indigene patagoniche.

5° giorno

TORRES DEL PAINE

| Prima colazione |

Giornata libera. Pernottamento.

Si consiglia la visita al Parco Nazionale Torres del Paine visitando la Cascada Paine, Salto Grande, Mirador de los Cuernos o il trekking alla base delle Torri.
Strada sterrata
Trekking alla base delle Torri: 8h circa

6° giorno

TORRES DEL PAINE – PUNTA ARENAS BALMACEDA – COYHAIQUE

| Prima colazione |

Partenza per l’aeroporto di Punta Arenas e rilascio dell’auto. Partenza con volo di linea per Balmaceda con cambio di aeromobile a Puerto Montt. Arrivo e ritiro dell’auto a noleggio e partenza per Coyaique. Arrivo e sistemazione all’Hotel Diego de Almagro**** o similare. Pernottamento.

Distanza Torres del Paine/Punta Arenas: 400 Km strada asfaltata
Tempo di percorrenza: circa 5 ore e mezza
Distanza Balmaceda/Coyhaique: 56 km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: 1,30h circa

7° giorno

COYHAIQUE – PUERTO GUADAL

| Prima colazione |

Partenza per il lago General Carrera percorrendo la Carretera Austral, la mitica strada sterrata che attraversa la selvaggia Patagonia cilena, costruita nel 1976 per raggiungere le zone più isolate del Paese. Lungo il tragitto si potranno ammirare boschi di lenga, coigüe e ñire, le fitte foreste e le montagne della Riserva Nazionale Cerro Castillo, interrotte dalla valle del Fiume Ibáñez. Arrivo a Puerto Guadal e sistemazione al Lodge Parador Austral*** o similare. Pernottamento.

Si consiglia la visita del museo di Cerro Castillo dedicato alla cultura Tehuelche.

Distanza Coyhaique/Puerto Guadal: 280 km
Tempo di percorrenza: 7/8 h circa.

PUERTO GUADAL Puerto Guadal è un piccolo paese situato a sud-ovest del lago più grande e bello del Cile: il lago General Carrera conosciuto anche come Lago Chelenko. Anno dopo anno sempre più visitatori, cileni e stranieri, scoprono l’incanto di questo luogo.

8° giorno

PUERTO GUADAL

| Prima colazione |

Giornata libera. Pernottamento.

Si consiglia l’escursione in barca lungo il Lago General Carrera per raggiungere le meravigliose “Capillas de Marmol”, Cattedrali di Marmo, colonne di rocce calcaree erose dall’acqua che formano fantastiche grotte dalle suggestive forme che si riflettono nelle azzurre acque del lago. Inoltre dalla ruta 7 Sur al km 37 si può ammirare la confluenza dei fiumi Baker e Nef oppure iniziare la navigazione per raggiungere i ghiacciai Leones, Fiero e Soler.

9° giorno

PUERTO GUADAL – COCHRANE

| Prima colazione |

Partenza per Cochrane e sistemazione all’Hotel Ultimo Paraiso*** o similare. Percorrendo la costa meridionale del Lago General Carrera, si potrà osservare la vetta del Monte San Valentín, parte del Campo de Hielo Norte, e il cambio di vegetazione da bosco temperato caratterizzato da lengas (faggio nano) e ñirres (faggio) alla steppa patagonica. Pernottamento.

Si consiglia la visita della Riserva Tamango o il Parco Patagonia

Distanza Puerto Guadal/Cochrane: 73 km
Tempo di percorrenza: 2h circa.

10° giorno

COCHRANE – CALETA TORTEL

| Prima colazione |

Partenza per Caleta Tortel e sistemazione all’Hotel Entre Hielos*** o similare. Pernottamento.

Distanza Cochrane/Caleta Tortel: 126 km
Tempo di percorrenza: 4/4,30h circa.

CALETA TORTEL Caleta Tortel è un villaggio magico, alla fine del mondo, situato tra la foce del fiume Baker, il più grande fiume in Cile, e una piccola baia. Il paesino è caratterizzato da case costruite su palafitte, tipiche dell’architettura di Chiloe, lungo la costa e collegate da passerelle di legno che circondano la base della montagna che si estendono per chilometri con una bella vista sul canale di Baker.

11° giorno

CALETA TORTEL – PUERTO RIO TRANQUILO

| Prima colazione |

Partenza per Puerto Río Tranquilo, un piccolo villaggio sulle rive del maestoso Lago General Carrera. Arrivo e sistemazione all’Hostal El Puesto*** o similare. Pernottamento.

Distanza Caleta Tortel/ Puerto Río Tranquilo: 239 km
Tempo di percorrenza: 8h circa.

12° giorno

PUERTO RIO TRANQUILLO – BALMACEDA - SANTIAGO

| Prima colazione |Partenza per l’aeroporto di Balmaceda e rilascio dell’auto. Partenza con volo di linea per Santiago. Arrivo e sistemazione all’Hotel Providencia**** o similare. Pernottamento.

Distanza Puerto Río Tranquilo / Balmaceda: 193 km
Tempo di percorrenza: 4,30h circa.

13° giorno

PARTENZA DA SANTIAGO

| Prima colazione |

Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno

ARRIVO IN ITALIA

Fine de viaggio.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola

Note

Partenze individuali giornaliere minimo 2 partecipanti

Attenzione:
Quote non valide per Natale, Capodanno, durante le festività nazionali ed eventuali congressi
Le ore di percorrenza sono stimate e dipendono dal tipo di guida, dalla velocità e dalle fermate effettuate durante il percorso.
La Patagonia si può visitare da settembre ad aprile.

Per poter noleggiare l’auto sono necessari i seguenti documenti:
Passaporto
Età minima: 22 anni
Patente in corso di validità
Carta di credito per il deposito cauzionale


La quota comprende

  • Voli interni e tasse aeroportuali
  • Franchigia bagaglio
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard Trattamento indicato nel programma
  • Noleggio auto a Punta Arenas e Balmaceda, Cat I3 – Mitsubishi L200 Katana 4X2 o similare, comprensivo di  assicurazione obbligatoria, chilometraggio illimitato,  con pick up e drop off in aeroporto
  • Trasferimenti privati e guida parlante italiano a Santiago
  • Escursione a Santiago su base privata e guida in italiano
  • Assicurazione Responsabilità Civile verso terzi
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Polizza Viaggi rischio Zero
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione
  • Assistenza H24

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali e tasse aeroportuali
  • GPS
  • Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Garanzia Prezzo Sicuro
  • Bevande, mance, extra di carattere personale
Richiedi maggiori informazioni





    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
    Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

    Cerca l'agenzia più vicina a te

    Altri viaggi che potrebbero interessarti

    Un itinerario alla scoperta degli incantevoli paesaggi del territorio argentino e cileno.

    Durata: 13 giorni / 10 notti

    da € 3.150 - Voli intercontinentali esclusi

    Partenze: 9 Set7 Ott21 Ott + scopri altre date
    Argentina, Buenos Aires, musicista

    Un itinerario di nozze alla scoperta degli incantevoli paesaggi del territorio argentino e cileno con un finale rilassante sulle spiagge di Aruba

    Durata: 17 giorni / 14 notti

    da € 5.850 - Voli intercontinentali esclusi

    Partenze: 30 Ago20 Set11 Ott + scopri altre date

    Un Viaggio straordinario per conoscere la Patagonia, alla scoperta delle zone più nascoste di questo vasto territorio compreso tra Cile e Argentina

    Durata: 18 giorni / 15 notti

    da € 18.740 - Voli esclusi

    Un viaggio che racconta di meravigliosi luoghi da scoprire e di una natura imponente, che con la sua logica e le sue leggi promette di non deludere mai.

    Durata: 15 giorni / 12 notti

    da € 7.690 - Voli intercontinentali esclusi

    Articoli che potrebbero piacerti
    Tlatelolco

    Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia del Messico (INAH) ha scoperto un tempio dedicato a Ehécatl, una delle sembianze di Quetzalcoatl

    Neptunes Bellows

    La Convergenza Antartica nota anche come Fronte Polare Antartico è la frontiera biologica che limita a nord l’oceano Australe,

    Non perderti le nostre offerte!

    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

    Tour 2000 Srl
    Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
    P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
    R.E.A. AN 131683 c.d. SDI KRRH6B9
    Capitale Sociale € 100.000,00


    Ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx
    Continua a seguirci su