https://www.tour2000.it?p=6445
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un viaggio attraverso i paradisi naturalistici di questo immenso Paese: dalla Chapada dos Guimaraes, con le sue caverne, grotte e fiumi dalle acque cristalline, al Pantanal, Riserva Mondiale della Biosfera e la spiaggia di Pipa, con i delfini che giocano nelle splendide insenature

 

Caratteristiche del Viaggio:

  • Conoscere Rio de Janeiro, la “cidade maravilhosa”, Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco
  • Esplorare Il Pantanal, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera e Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco
  • Praticare trekking nel Parco Nazionale Chapada dos Guimarães, con la sua caratteristica flora e fauna e l’incredibile spettacolo dell’altipiano
  • Conoscere Brasilia, l’avveniristica capitale del Brasile, Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco
  • Soggiornare a Praia da Pipa, santuario ecologico, bellissime spiagge e frizzante vita notturna
Prenotando con noi il tuo viaggio in Argentina e in Brasile supporti il Progetto Scuola Brasile e Argentina di MAIS ONLUS, aiutando un bambino ad accedere all’istruzione.

1° giorno

ITALIA – RIO DE JANEIRO

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Rio de Janeiro. Arrivo. Accoglienza e trasferimento privato con guida in hotel. Pernottamento

2° giorno

RIO DE JANEIRO

| Prima colazione |

Partenza dall'hotel per visitare la statua del Cristo Redentore, eletta come una delle sette meraviglie del mondo moderno. La statua si trova a 700 m sul livello del mare, in cima al monte Corcovado. Seguendo un percorso panoramico lungo la Laguna Rodrigo de Freitas, si arriva alla storica stazione di Cosme Velho dove si prende il caratteristico trenino a cremagliera che si inerpica sul fianco della montagna, costeggiando la foresta da Tijuca. Arrivati in cima, ai piedi della statua, si può godere di una vista panoramica mozzafiato della capitale carioca Rio de Janeiro, " la città meravigliosa"! Trasferimento alla funivia. Il primo tronco porta i passeggeri in cima al Morro da Urca, una collina alta 215 metri s.l.m. , che offre una vista spettacolare dell'intera baia e delle sue isole. Dal Morro da Urca i passeggeri proseguono con una seconda funivia fino alla cima del Pan di Zucchero, che si erge a 395 metri s.l.m. e offre una vista a 360 gradi dell'intera città, comprese le spiagge di Botafogo e Copacabana, Corcovado e il centro di Rio. Rientro in hotel.
Pernottamento.

PAN DI ZUCCHERO Il Pan di Zucchero si protende verso il mare sul promontorio di Urca che segna l'inizio della Baia di Guanabara. Partendo da Praia Vermelha, una funivia inaugurata nel 1912, collega in due tappe la base della montagna con la vetta del Pan di Zucchero. La prima tappa raggiunge i 215 metri del Morro di Urca mentre la seconda arriva alla sommità della collina, offrendo uno dei panorami più affascinanti al mondo: l’immensa città, le spiagge, il Corcovado con il Cristo Redentore, il ponte e la città di Niterói dall’altra parte della baia. Imperdibile una visita al tramonto per ammirare le mille luci scintillanti.

.

RIO DE JANEIRO Seducente, sensuale, energica, allegra, Rio de Janeiro è una città simbolo, che si muove al ritmo del samba, ed è nostalgica come la bossa nova. La “cidade maravilhosa” è Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO, per il modo unico in cui ambiente naturale (spiagge dorate, una grande laguna, una sorprendente foresta atlantica) e paesaggio urbano (una splendida architettura) sono riusciti a fondersi tra loro.
I portoghesi arrivarono nella baia di Guanabara dove sorge la città, il 1° gennaio del 1502 e pensando che fosse la foce del fiume la chiamarono Rio de Janeiro (fiume di gennaio). Nel corso dei secoli la scelta come capitale del Brasile fu ovvia in quanto gran parte del commercio del caffè, oro e diamanti passava per i suoi porti e solo nel 1960 fu spostata a Brasilia. Rio de Janeiro conserva un ricco patrimonio architettonico, interessanti musei, gallerie, parchi, ottimi ristoranti e una vivace vita notturna. Simbolo della città è sicuramente il Cristo Redentore sulla montagna del Corcovado con le braccia tese in segno di benvenuto ma è anche conosciuta per il Pan di Zucchero che si protende verso il mare sul promontorio di Urca e per le lunghe spiagge di Ipanema e Copacabana. Il frenetico centro storico custodisce splendidi palazzi come il Palacio Tiradentes e il Banco do Brasil che ospita un centro culturale, la chiesa della Candelaria, il Monasterio de São Bento, il Palazzo Imperiale, la moderna Cattedrale Metropolitana, Il Teatro Municipale, negozi di ogni genere, antichi caffè e ristoranti. Molto interessanti inoltre sono il Museo Nacional de Belas Artes e il Museo di Arte Moderna. Rio possiede numerosi rioni che ultimamente sono stati ristrutturati e riqualificati come il quartiere di Lapa (con l’acquedotto del 1750, l’Escalera de Selarón, la colorata scala opera dell’artista cileno Jorge Selarón, i locali notturni e la musica dal vivo) e il quartiere bohémien di Santa Teresa, che custodisce case del XIX secolo, ristoranti tradizionali e di tendenza che si mescolano con caffè e bar vecchio stile, gallerie d’arte, atelier di giovani artisti e il Museo Chácara do Céu. Vicino al centro si trova il Porto Maravilha, il progetto di riqualificazione del porto di Rio, dove si trovano il Museu do Amanhã, progetto architettonico di Santiago Calatrava, Il Museu da Imagem e do Son, il Museo de Arte do Rio, piste ciclabili, viali alberati e parchi. A livello naturalistico sono da ricordare il Jardim Botânico, fondato nel 1808 dal re Giovanni VI del Portogallo che protegge 6500 specie di piante di ogni genere, 140 specie di uccelli, giganti ninfee dell’Amazzonia; il Morro Dos Irmãos, la montagna che si trova sulla costa, raggiungibile con una camminata che parte dalla favela Vidigal, un pittoresco quartiere affacciato sul mare, uno dei grandi contrasti della città; la Pedra da Gávea, una grande roccia di granito dove si arriva tramite una camminata attraverso la foresta del Parco Nazionale Tijuca, per poter apprezzare dalla vetta la vista della favela Rocinha, della spiaggia di São Conrado, del nuovo rione di Barra e della Baia di Guanabara. Infine le spiagge di Rio famose in tutto il mondo: Copacabana, Ipanema e Leblon e quelle altrettanto belle e più nascoste come Grumari all’interno del Parco Municipale omonimo, un’area di protezione ambientale, la piccola e solitaria Prainha e la selvaggia Joatinga un paradiso per i surfisti.

CORCOVADO Un'icona di fama mondiale di Rio de Janeiro, una delle sette meraviglie del mondo moderno, il Corcovado con la statua del Cristo Redentore rimane la più accattivante e maestosa di tutte le bellezze della metropoli. Alta 38 metri e visibile dalla maggior parte degli angoli della città, l’imponente figura in arenaria bianca apre le braccia in segno di benvenuto. Si raggiunge con un treno a cremagliera dalla stazione di Cosme Velho oppure in jeep lungo una strada spettacolare attraversando la foresta Tijuca per poter ammirare dalla sua base le vedute più belle di Rio de Janeiro.

3° giorno

RIO DE JANEIRO - CUIABA - CHAPADA DOS GUIMARAES

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Cuiaba. Arrivo. Trasferimento al Parco Nazionale Chapada dos Guimarães e sistemazione al lodge. Dopo il pranzo partenza lungo le pareti scoscese del Parco per raggiungere il centro geodetico del continente sudamericano. Lungo il percorso, con un po’ di fortuna, si potranno osservare ara rossi e verdi che nidificano lungo le pareti. Rientro al Lodge con sosta per una breve visita della città di Chapada dos Guimarães. Cena e pernottamento.

4° giorno

PARCO NAZIONALE CHAPADA DOS GUIMARAES

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Intera giornata di trekking alla scoperta delle bellezze del Parco Nazionale Chapada dos Guimarães, la vegetazione tipica, la flora e fauna e l’incredibile spettacolo dell’altipiano. Visita della cascata “Veu de Novia”. Nel tardo pomeriggio camminata per la visita dello splendido tramonto del monte Sao Geronimo. Pranzo in corso di escursione. Rientro al lodge, cena e pernottamento.

CHAPADA DOS GUIMARAES Il Parco Nazionale Chapada dos Guimarães divide lo stato del Mato Grosso dalla zona del Pantanal ed è caratterizzato dal “cerrado” , la tipica vegetazione della savana che comprende alberi bassi e contorti, foreste a gallerie che nascondono un’incredibile varietà di flora e fauna. Montagne con la cima piatta, grotte e caverne, cascate che corrono lungo pareti di arenaria, formando piscine naturali circondate da una vegetazione lussureggiante. L’erosione del vento e della pioggia ha creato sculture naturali di incredibile bellezza. Inoltre la zona è ricca di siti archeologici dove si potranno osservare pitture rupestri e fossili marini

5° giorno

PARCO NAZIONALE CHAPADA DOS GUIMARAES - PANTANAL

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

In mattinata camminata per la visita di pitture rupestri e strane formazioni rocciose modellate dal vento e dell’acqua. In seguito partenza per il Pantanal, attraversando la “Veredas da Salgadeira”, una zona ricca di Palme “buruti”. Sosta per una breve visita all’affascinante città di Poconé famosa l’epoca della febbre dell’oro. Pranzo in corso di trasferimento. Proseguimento lungo la Traspantaneira fino ad arrivare al lodge. Sistemazione, cena e pernottamento. Nel tardo pomeriggio escursione attraverso l'area circostante fino a una torre di osservazione di 12 m e una vista spettacolare del tramonto. Dopo cena, passeggiata notturna per osservare il cielo dell'emisfero sud, ascoltare e sentire l'ambiente notturno e avvistare la fauna notturna. Pernottamento.

6° giorno

PANTANAL

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Partenza per un foto safari di 2 o 3 ore in veicoli aperti appositamente adattati: questo tour accede a siti più distanti e, grazie all'altezza del veicolo, facilita l'osservazione della fauna lungo le strade del Pantanal e dell'incrocio con la Transpantaneira. Durante il safari fotografico, viene data la possibilità di osservare le peculiarità e i contrasti della vegetazione, oltre che una grande varietà di animali. A seguire, un giro in canoa per avvistare fauna acquatica, uccelli, flora e possibilità di pesca dei piranha. Durante la stagione secca c'è la possibilità di pranzare vicino al fiume; durante la stagione delle piogge il pranzo è al lodge. Dopo pranzo, nel pomeriggio, escursione alla Torre delle scimmie urlatrici alta 25 m, per apprezzare il tramonto. Pernottamento

PANTANAL Il Pantanal, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera e Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, si estende tra gli stati del Mato Grosso e Mato Grosso do Sul ed è la più estesa pianura alluvionale esistente al mondo con una superficie di 200.000 chilometri quadrati. Un vero paradiso naturalistico con un’incredibile biodiversità che comprende 650 specie di uccelli, 262 di pesci, 1.100 di farfalle, 124 specie di mammiferi, 177 di rettili e più di 1.700 varietà di piante, che rende il Pantanal il luogo con la più alta concentrazione di fauna delle Americhe. Si potranno facilmente scorgere caimani, capibara, lontre, anaconde, scimmie, pappagalli, cormorani, aironi blu, tucani, i coloratissimi pappagalli ara, cicogne dal collo rosso, procioni, cervi del pantanal, gattopardo americano, gatto di Wied e con un po’ di fortuna il giaguaro. Cuiabá fino al 1980 è stata la capitale di tutto lo stato del Mato Grosso ma, dopo la divisione del territorio, Campo Grande divenne la capitale del Mato Grosso do Sul. Fin dal 1970 ci sono stati progetti per costruire una rete stradale in grado di collegare Cuiabá, Poconé e Corumbá ma a causa dei prolungati allagamenti durante la stagione delle piogge l’idea è stata accantonata e oggi la Transpantaneira s’interrompe a Porto Jofre, un villaggio di pescatori sulle rive del Rio Cuiabá. La strada offre una grande varietà di paesaggi con allevamenti di bestiame e grandi fazendas nella prima parte fino a Rio Pixaim, per poi diventare sempre più selvaggia e remota dove gli unici collegamenti sono i fiumi. Il Mato Grosso del Sud è la terra dei gauchos brasiliani e da Campo Grande si può partire alla scoperta della flora e fauna delle paludi del Pantanal, della Serra da Bodoquena e di Maracaju che ospitano spettacolari grotte e i fiumi cristallini di Bonito. Nei mesi da maggio a settembre, durante la stagione secca, gli uccelli si riuniscono in lagune e baie in cerca di cibo, i mammiferi e rettili si spostano alla ricerca dei corsi d’acqua, facilitando l’osservazione della fauna. Mentre durante la stagione delle piogge, da ottobre ad aprile, il paesaggio si trasforma in un vasto mare interno. Gli animali e gli uccelli cercano rifugio nella zone asciutte e le piante acquatiche fioriscono.

7° giorno

PANTANAL

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Si percorre a piedi il sentiero Rondon fino alla torre Tuiuiu alta 12 m. Rientro al lodge per il pranzo. Dopodiché, l'equitazione è il modo più tradizionale per conoscere il Pantanal. Viene data la possibilità di esplorare zone di difficile accesso, dove è comune assistere all'armoniosa convivialità tra bovini e fauna selvatica. Ritorno per la cena e poi lezione o presentazione accanto al fuoco. Pernottamento.

Nota : L’ordine delle escursioni è puramente indicativo e potrebbe subire variazioni, in funzione del meteo e della fauna presente.

8° giorno

PANTANAL – CUIABA'- BRASILIA

| Prima colazione |

Escursione mattutina all'alba. Colazione a bordo piscina e trasferimento all’aeroporto di Cuiabá. Partenza con volo di linea per Brasilia. Arrivo. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

BRASILIA

BRASILIA L’avveniristica capitale del Brasile è il risultato del sogno brasiliano, sogno che risale fin dal 1823, quando lo statista Josè Bonifacio riteneva necessario il trasferimento della capitale nell’entroterra per raggiungere un rapido sviluppo economico grazie alle ricchezze naturali che disponevano le regioni dell’entroterra brasiliano. Solo nel 1955 grazie al coraggioso presidente Juscelino Kubitschek si iniziarono i lavori per la costruzione di Brasilia che venne terminata in appena tre anni. L’ambizioso progetto urbanistico fu realizzato grazie all’architetto Oscar Niemeyer, l’urbanista Lucio Costa e l’architetto paesaggista Burle Marx. Brasilia divenne così il simbolo della capacità del Brasile di trasformarsi in una grande potenza economica. Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, la città offre straordinari edifici di architettura moderna, una frizzante vita notturna con bar e ristoranti raffinati

9° giorno

BRASILIA – NATAL – PIPA

| Prima colazione |

Visita dedicata alla scoperta di questa controversa città, in particolare la Cattedrale Metropolitana, Il Palazzo Itamaraty, Praca dos Tres Poderes, l’Università di Brasilia, la Chiesa di Nossa Senhora de Fatima , il Palazzo Alvorada e l’Espaco Oscar Niemeyer. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Natal. Arrivo. Trasferimento a Pipa e sistemazione in hotel. Pernottamento.

10° giorno

PIPA

| Prima colazione |

Giornata libera per relax, attività balneari o per escursioni facoltative. Pernottamento.

PRAIA DA PIPA Il pittoresco borgo di Praia da Pipa si trova a 85 km a sud di Natal in un santuario ecologico che racchiude una rigogliosa foresta atlantica, lagune, dune di sabbia bianca, profonde scogliere colorate, chilometri di spiagge con acque calde e trasparenti, alberi da cocco, piscine naturali e calette. Pipa fa parte del comune di Tibau do Sul che durante la colonizzazione fu frequentata dai pirati attratti dal prezioso legname Pau Brasil, dagli uccelli esotici e dalle pelli di animali. La zona fino agli anni 70 era abitata da pescatori, la luce elettrica era limitata e la televisione si guardava nella piazza principale. Praia da Pipa è oggi una piacevole località turistica con ristoranti raffinati, bar, bei negozi, una vivace vita notturna e bellissime spiagge, tra le quali: Praia Central, con acque tranquille e bar che offrono anche sedie a sdraio e ombrelloni, Praia do Porto dove, durante la bassa marea si formano piscine naturali popolate da pesci colorati, Praia do Curral, conosciuta come baia dei delfini, una spiaggia selvaggia con onde adatte al surf, Praia do Amor che è tra le 10 migliori spiagge del Brasile e infine Praia das Minas a sud, un susseguirsi di chilometri di sabbia, scogliere e piscine naturali, oltre ad essere una zona di protezione ambientale per la nidificazione delle tartarughe.

11° giorno

PIPA

| Prima colazione |

Giornata libera per relax, attività balneari o per escursioni facoltative. Pernottamento.

12° - 13° giorno

PIPA – NATAL - ITALIA

| Prima colazione |

Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
Dal 1 Gennaio 2022 al 31 Dicembre 2022€ 4.690su richiesta

Note

Partenze individuali giornaliere

Hotel Standard O Similari
Rio De Janeiro / Arena Ipanema**** O Simile
Chapada Dos Guimaraes / Park Eco Lodge*** O Simile
Pantanal / Araras Eco Lodge*** O Simile
Brasilia / Golden Tulip Brasilia Alvorada**** O Simile
Pipa / Oka Da Mata*** O Simile

 

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO:

  • sportivo, con pantaloni, T-shirt, maglie o camicie a maniche lunghe e felpa
  • scarpe comode
  • costume da bagno
  • occhiali da sole, crema solare, cappello
  • repellente per insetti
  • binocolo
  • torcia

Nel Parco Nazionale Chapada dos Guimaraes e nel Pantanal, l’ordine delle escursioni è puramente indicativo e potrebbe subire variazioni anche in funzione delle condizioni ambientali e della fauna presente.


La quota comprende

  • Voli interni e tasse aeroportuali
  • Franchigia bagaglio
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti, visite ed escursioni con servizio privato e guide locali parlanti Italiano. A Rio de Janeiro con autista/guida (stessa persona). Servizi collettivi e guide locali parlanti inglese/portoghese nel Parco Nazionale Chapada dos Guimaraes e nel Pantanal. Solo autista durante il trasferimento Natal/Pipa/Natal.
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Polizza Viaggi rischio Zero
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali e tasse aeroportuali
  • Franchi bagaglio
  • Tasse di soggiorno da pagare in loco
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • La Garanzia ”PREZZO SICURO”
  • Le bevande, gli extra di carattere personale.
Richiedi maggiori informazioni





    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
    Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

    Cerca l'agenzia più vicina a te

    Altri viaggi che potrebbero interessarti

    Un Viaggio straordinario alla scoperta del Parco Nazionale dos Lençois Maranhenses, spettacolare zona geologica unica al mondo

    Durata: 12 giorni / 10 notti

    da € 2.170 - SPECIALE BRASILE - Voli intercontinentali esclusi

    Un viaggio itinerante in Brasile alla scoperta del Nord-Est del Brasile lungo spiagge dorate, natura rigogliosa, villaggi coloniali, per un completo relax e divertimento.

    Durata: 12 giorni / 10 notti

    da € 950 - Voli intercontinentali esclusi

    Il viaggio di nozze per conoscere i luoghi simbolo di questo bellissimo paese

    Durata: 10 giorni / 8 notti

    da € 2.690 - Voli inclusi - CONFERMA IMMEDIATA!!!

    Iguazu falls

    Un viaggio attraverso il fascino, l’allegria e il ritmo di un Paese che vuole sedurre i visitatori con il calore di un popolo straordinario.

    Durata: 12 giorni / 10 notti

    da € 2.590 - Voli intercontinentali esclusi

    Articoli che potrebbero piacerti
    Wetlands in Pantanal

    L’asfalto finisce di colpo in quella che da qualche chilometro è diventata una sterminata pianura, poi un grande cancello di legno segna il confine in modo netto,

    Casal Almocando Externo

    La cucina baiana nasce dall’unione di tradizioni portoghesi, indigene e africane, è collegata con le credenze del Candomblé

    Non perderti le nostre offerte!

    Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

    Tour 2000 Srl
    Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
    P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
    R.E.A. AN 131683 c.d. SDI KRRH6B9
    Capitale Sociale € 100.000,00


    Ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx
    Continua a seguirci su