http://www.tour2000.it?p=14743
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

giorno 1

ITALIA – CITTÁ DEL MESSICO

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Città del Messico. Arrivo, trasferimento (privato, solo autista) e sistemazione all’Hotel Zocalo Central**** o similare. Pernottamento.

giorno 2

CITTÁ DEL MESSICO – TEOTIHUACÁN – CITTÁ DEL MESSICO

Prima colazione. In mattinata partenza per la visita del sito archeologico di Teotihuacán e del centro stoico di Città del Messico. Pernottamento.

CITTA' DEL MESSICO Tenochtitlán dove oggi si trova Città del Messico fu la capitale dell'impero azteco, che sorgeva su un'isola nel lago Texcoco, nel corso dei secoli prosciugato. Fondata nel 1325 la città fu rasa al suolo nel 1521 dai conquistadores spagnoli e sulle sue macerie fu costruita Città del Messico che oggi con i suoi 10 milioni di abitanti è una delle città più grandi del Mondo.
Lo “Zocalo” l’immensa piazza centrale è circondata da bei palazzi di epoca coloniale e vi si trovano i resti di una piramide azteca, il “Templo Mayor” che ricorda una delle più grandi civiltà preispaniche che si svilupparono nel Paese. Sulla stessa piazza si affacciano la splendida Cattedrale ed il Palacio Nacional che ospita i bellissimi “murales” di Diego Rivera , l’artista messicano più famoso, che narrano la storia del Messico.

giorno 3

CITTÁ DEL MESSICO – OAXACA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto (privato, solo autista) e partenza con volo di linea per Oaxaca. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hostal Noria**** o similare. Pomeriggio libero, si consiglia la visita del mercato dove scoprire gli ingredienti della gustosa cucina della zona. Pernottamento.

OAXACA Oaxaca fu fondata dagli Spagnoli nel 1521 su un insediamento zapoteca e mixteca. Oggi la città conserva intatta l’atmosfera coloniale percepibile negli edifici in pietra, nei bellissimi portici e patio coloniali, nella Cattedrale e nella chiesa di Santo Domingo ma riesce anche a mantenere le radici indigene nei suoi mercati, nei prodotti artigianali e nelle danze dei giorni festivi. Oaxaca, insieme a Monte Albán, il sito archeologico che si trova nelle vicinanze, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1987.

giorno 4

OAXACA – MONTE ALBÁN – OAXACA

Prima colazione. In mattinata visita di Monte Albán (collettiva con guida parlante italiano. Pomeriggio dedicato alla visita del centro storico della città con la splendida Chiesa di Santo Domingo, la frizzante via centrale con le sue gallerie e botteghe di artigiani e un museo come quello preipanico del famoso artista Rufino Tamayo. Pernottamento.

MONTE ALBAN Monte Alban è un sito archeologico pre-colombiano ubicato a 9 km da Oaxaca. Fondata intorno al 550 A.C. fu una delle prime città della Mesoamerica e importante centro politico ed economico della civiltà zapoteca, ruolo che ricoprì per quasi un millennio. Costruita su di una collina livellata artificialmente, è ricca di piramidi, tombe, bassorilievi e la posizione panoramica ne risalta il fascino.

giorno 5

OAXACA – MITLA – SIERRA NORTE

Prima colazione. In mattinata visita dell’ Ex Convento di San Jerónimo nel villaggio di Tlacochahuaya, un affascinante combinazione di arte nativa e influenza domenicana che dominava gran parte dello stato di Oaxaca al tempo della conquista spagnola. Proseguimento per Mitla (nome originale di Liobaa che significa "Casa delle Tombe"), e visita di uno dei luoghi di sepoltura sacra più interessanti del Messico. In seguito partenza per Teotitlán del Valle per conoscere i segreti delle tecniche di tessitura praticate negli ultimi 300 anni. Nel pomeriggio si raggiungono le montagne poco conosciute della Sierra Norte e sistemazione in semplici camere gestite dalla comunità locale Yu’u Sierra Norte Llano Grande. Se il tempo lo permette breve camminata a un punto panoramico. Cena e pernottamento.

La sistemazione è prevista in camere con letti a castello e bagni in comune.

MITLA A 46 Km da Oaxaca, la zona archeologica di Mitla sorprende per la sua splendida architettura. Le proporzioni armoniose dei suoi palazzi e le dimensioni discrete delle sue corti, risaltano per la straordinaria decorazione dei suoi muri ricoperti di mosaici e di pietra lavorata. Il Museo di Mitla di Arte Zapoteco, all’uscita del paese, espone una collezione di pezzi mixteco-zapotechi. Nei dintorni, si possono acquistare tessuti e ceramiche locali.

giorno 6

TREKKING A LATUVI

Prima colazione. Partenza per il trekking attraverso le montagne incontaminate e considerate sacre dalla popolazione locale. Camminata attraverso enormi piante di agave, campi e pascoli delle fattorie locali. L’immersione nei villaggi offre l’opportunità unica di scoprire la cultura rurale di Oaxaca. Sosta per la visita de “La Cucharilla” che offre una spettacolare visita sulla comunità Latuvi. Proseguimento per la fattoria Cara de Leon, dedita all’allevamento di trote e pranzo tipico. Rientro alla comunità Yu’u, cena e pernottamento.

Durata trekking: 6h – 16 km circa

giorno 7

TREKKING A BENITO JUAREZ – OAXACA

Prima colazione. Proseguimento del viaggio verso le foreste pluviali della Sierra Norte, attraversando campi coltivati fino ad arrivare alla fitta foresta di pini, querce, cedri, bromelie e belle orchidee. Pranzo in corso di escursione. In seguito trasferimento a Oaxaca con sosta per la visita del gigantesco albero di Tule. Arrivo, sistemazione all’hotel Noria**** e pernottamento.

Durata trekking: 4/5h – 12 km circa

giorno 8

OAXACA

Prima colazione. Intera giornata di visita delle botteghe e laboratori artigianali nei dintorni di Oaxaca. Visita di San Bartolo Coyotepec, famoso per la fabbricazione di ceramiche con l'argilla nera che vengono cotte in forni sotterranei; San Martin Tilcajete, dove gli artigiani scolpiscono e dipingono con colori vivaci le forme animali fantasiose chiamate alebrijes; Santo Tomas Jalieza, dove confezionano borse, tappeti e cinture in cui predominano motivi legati alla flora e alla fauna locali. Pranzo in corso di escursione. Rientro a Oaxaca e resto del pomeriggio libero. Pernottamento.

giorno 9

OAXACA – PUERTO ESCONDIDO

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Puerto Escondido. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Villas Carrizalillo****. Pomeriggio libero, si consiglia la visita in bicicletta del bel paesino di Chatino o un’escursione a Mazunte per la visita del Museo Nazionale delle Tartarughe. Pernottamento.

giorno 10

KAYAK NELLA LAGUNA MANIALTEPEC

Prima colazione. Mattinata dedicata ad un escursione in kakay nelle acque protette della laguna Manialtepec. Durante il percorso si potranno osservare una grande varietà di animali, uccelli e rettili come l’aquila reale, cormorani, aironi, ara scarlatti, pellocali, martin pescatori, iguane e camaleonti. Pernottamento.

giorno 11

PUERTO ESCONDIDO – CITTÁ DEL MESSICO

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Città del Messico. Arrivo, trasferimento (privato, solo autista) e sistemazione all’Hotel Zocalo Central**** o similare. Pomeriggio libero. Pernottamento.

giorno 12

PARTENZA DA CITTÁ DEL MESSICO

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto in aeroporto (privato, solo autista) e partenza con volo di linea intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 13

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
museo tequila Città del Messico

Il Museo della Tequila e del Mezcal (MUTEM) ha come obiettivo principale la diffusione e la promozione del patrimonio e l’identità culturale del Messico attraverso i propri prodotti tradizionali.

Tlatelolco

Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia del Messico (INAH) ha scoperto un tempio dedicato a Ehécatl, una delle sembianze di Quetzalcoatl

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su