http://www.tour2000.it?p=8957
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un abbinamento di luoghi formidabili, tra la natura, opere ingegneristiche formidabili, città storiche e bellissime spiagge. A Panama si vedranno la capitale, Città di Panamá, con il “Casco Viejo”, antico gioiello coloniale racchiuso da grattacieli modernissimi, il Canale, famoso in tutto il mondo, si conosceranno le tradizioni della comunità Emberá e la storica cittadina di Portobelo. Alla fine soggiorno all’arcipelago di Los Roques tra isole deserte, spiagge fantastiche, barriere coralline uniche, pesci, molluschi, gigantesche conchiglie che si spostano sulle sabbie finissime e bianche.

giorno 1

ITALIA – CITTÀ DI PANAMÁ

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per la Città di Panamá. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’hotel Grace**** o similare. Pernottamento.

CITTA' DI PANAMA La città di Panamá, sensuale, frizzante, dinamica, cosmopolita, è la città più moderna dell’America centrale senza aver perso l’anima latina con i colori e i profumi dei mercati, i ritmi della “salsa” ed il caotico traffico. Da sempre crocevia di commercio, melting-pot di culture e comunità di ogni provenienza, fu fondata nel 1519 alla foce del Río Abajo, in un’ampia baia sul Pacifico, da dove si spostavano i tesori e l’oro delle colonie spagnole attraverso il Camino Real, fino ai Caraibi per essere imbarcati verso la Spagna. Il pirata Henry Morgan non tardò a scoprire la rotta e l’importanza della città, l’attaccò e saccheggiò varie volte fino a quando nel 1671, la incendiò definitivamente lasciandosi alle spalle solo fumo e rovine. A quel punto gli spagnoli decisero di spostare la città sul promontorio di San Felipe, conosciuto oggi come il Casco Viejo, difendendola con spesse mura fortificate. L’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese del centro storico è il risultato dell’influenza, non solo della colonizzazione spagnola, ma del condizionamento avvenuto durante la corsa all’oro della California, con la costruzione del Ferrocarril de Panama, la ferrovia che nel 1855 collegò Panama con l’Atlantico. Inoltre l’arrivo della Compagnie Universelle du canal Interocéanique, nel 1880, aggiunse un tocco parigino e un sapore di New Orleans alla città.

giorno 2

CITTÀ DI PANAMÁ

Prima colazione. In mattinata partenza per la visita del canale, un opera ingegneristica maestosa, la più grande e costosa impresa umana dell’epoca, già sognato da Balboa fin dal 1513 (l’esploratore spagnolo che attraversò per primo l’itsmo centroamericano). Sosta al Centro Visitatori che si affaccia sulle Chiuse di Miraflores e permette l’osservazione del passaggio delle navi e del funzionamento del canale. In seguito visita della Calzada de Amador, che offre uno dei panorami più spettacolari della città. In seguito camminata nel Casco Viejo per la visita del centro storico della città. Pranzo presso il ristorante del mercato del pesce. Resto del pomeriggio libero.

Attenzione: possibilità di visitare il BioMuseo con supplemento.
Pernottamento.

giorno 3

PARZIALE TRAVERSATA DEL CANALE DI PANAMA

Prima colazione. In mattinata trasferimento alla Marina di Flamenco e partenza per la parziale traversata del Canale di Panama, un’escursione emozionante che consente di osservare il reale funzionamento delle chiuse con l’acqua che riempie i bacini e permette la traversata dal Pacifico al Mar dei Caraibi. Durante il percorso si potrà ammirare il meraviglioso skyline della città, la spettacolare baia punteggiata dalla coda di navi e del Ponte delle Americhe. Prima di arrivare alle Chiuse di Miraflores, si supera l’ ex base militare di Fort Clayton, poi la barca entra nel bacino e le grandi paratie di metallo si chiudono e la chiusa si riempie di acqua. Si prosegue nel lago Miraflores fino ad arrivare alle Chiuse Pedro Miguel dove si sale di 9 metri, poi il canale si restringe e il battello scivola sotto il Ponte Centenario fino ad arrivare al famoso Corte Gaillard o Corte Culebra, noto per le sue curve serpeggianti e dove il fiume Chagres confluisce nel canale. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento fino a Gamboa, sbarco e rientro alla Città di Panama. Pernottamento.

giorno 4

CITTÀ DI PANAMÁ – CHIUSE DI AGUA CLARA – PORTOBELO – CITTÀ DI PANAMÁ

Trasferimento al mattino presto alla stazione ferroviaria e partenza in treno, a bordo di antiche carrozze, per Colón. Arrivo dopo circa un’ora ora e visita delle Chiuse di Agua Clara ubicate all’entrata Caraibica. Dal centro visitatori, si potranno vedere le mastodontiche navi che passano a distanza ravvicinata tanto da poterle toccare e osservare l’ingegnoso sistema delle chiuse che sollevando le navi permette il passaggio da un bacino e l’altro. In seguito, si prosegue per Portobelo per la visita della città. Pranzo in corso di escursione.

Attenzione: il treno non opera di sabato e domenicaIn seguito trasferimento a Gamboa e sistemazione all’Hotel Gamboa Rainforest Resort****. Pernottamento.

giorno 5

CITTÀ DI PANAMA – COMUNITÀ EMBERA - CITTA’ DI PANAMA

Prima colazione. In mattinata trasferimento al piccolo porticciolo sulle sponde del lago Gatún e partenza a bordo di una piragua, canoa a motore, per raggiungere la comunità Emberá. All’arrivo, accoglienza e spiegazione da parte del capo villaggio, della storia della tribù, delle tradizioni e della ricchezza culturale. Visita della comunità seguito da un pranzo tipico e da uno spettacolo folcloristico con musica e danze tradizionali. Rientro a Panama nel pomeriggio. Pernottamento.

giorno 6

CITTÀ DI PANAMÁ – CARACAS

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo per Caracas.Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Marriott Playa Blanca**** o similare, nelle vicinanze dell’aeroporto. Pernottamento.

CARACAS Il nome completo della capitale della “Repubblica Bolivariana de Venezuela” è Santiago de León de Caracas (i Caracas erano una tribù indigena locale al tempo della colonizzazione spagnola). Situata a 900 metri di altezza, è una metropoli piena di contrasti sociali, direttamente testimoniati dalla conformazione urbanistica. Alla ricchezza e alla modernità del centro si contrappongono i pittoreschi ma poverissimi e disagiati “ranchitos” della periferia. Qui le miserevoli abitazioni sono sorte abusivamente, senza alcun ordine e pianificazione, e con servizi igienici ed energetici del tutto inadeguati. Il centro, costellato da modernissimi grattacieli, spesso sede di grandi compagnie finanziarie (il Venezuela è un dei maggiori produttori mondiali di petrolio), presenta invece un tracciato urbanistico razionale e cosi anche la parte storica. Anche se non mancano esempi del passato coloniale, il centro storico è di impianto soprattutto
ottocentesco, successivo all’indipendenza dalla Spagna, ricco di palazzi che a questo evento sono legati, ed ingentilito dai molti parchi e giardini. Caracas è la città natale di Simón Bolívar, e qui entrò vittorioso nel 1813, dove venne acclamato “Libertador”. Il suo sogno di vedere l’intero Sud America indipendente unito in confederazione (sul modello degli Stati Uniti nordamericani) sfumò ben presto. Anche la storia politica del Venezuela repubblicano è stata quasi sempre molto travagliata, caratterizzata da un susseguirsi di dittature, fino a tempi recentissimi.

giorno 7

CARACAS – LOS ROQUES

Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo per Los Roques.Arrivo e sistemazione presso la Posada Caracol. Cena e pernottamento.

ARCIPELAGO DI LOS ROQUES L’arcipelago di Los Roques si trova a breve distanza di volo da Caracas ed è stato dichiarato Parco Nazionale nel 1972 per proteggere un ecosistema marino di eccezionale bellezza dal grande valore ecologico ed estese barriere coralline e zone ricche di mangrovie. Ospita circa 61 specie di coralli, 200 specie di crostacei, 140 specie di molluschi, 60 specie di spugne e oltre 280 specie di pesci. Inoltre 92 specie di uccelli, di cui 50 migratorie, possono essere avvistate nel parco e 4 specie di tartarughe nidificano regolarmente sulle isole. L’arcipelago è una vera delizia per gli amanti delle immersioni, con una grande varietà di luoghi con caratteristiche diverse: dai laghi poco profondi circondati da mangrovie, alle aree sabbiose, alle grandi formazioni rocciose, dalle barriere coralline che si affacciamo nella grande laguna centrale alle secche dove si trovano le più belle specie di pesci, un vero paradiso sottomarino pieno di colori e tesori da scoprire. Los Roques è famosa inoltre per le sue bellissime spiagge di sabbia bianchissima circondate da un mare paradisiaco dalle mille sfumature: turchese, azzurro chiaro, verde e blu intenso. Da non perdere la visita di Cayo de Agua, l’isola con le spiagge più belle di tutto l’arcipelago, della stazione scientifica di Dos Mosquises che protegge le tartarughe in pericolo di estinzione e della laguna di Rabusqui, famosa per l’incredibile quantità di stelle marine presenti.

giorno 8

LOS ROQUES

Pensione completa (prima colazione e cena in Posada, pranzo box-lunch sulle isole). Giornate dedicate ad escursioni giornaliere (Francisqui e Madrisqui). Pernottamento. Attenzione: l'isola di Gran Roque, dove sono ubicate tutte le posadas, non ha una spiaggia e ogni giorno è necessario spostarsi con un'imbarcazione verso le varie isole che compongono l’arcipelago. Tutte le Posadas sono semplici, con servizi essenziali e si richiede un certo spirito di adattamento.

giorno 9

LOS ROQUES

Pensione completa (prima colazione e cena in Posada, pranzo box-lunch sulle isole). Giornate dedicate ad escursioni giornaliere (Francisqui e Madrisqui). PernottamentoSi consiglia l’escursione all’isola Cayo de Agua e Dos Mosquices, sede della stazione scientifica Los Roques

giorno 10

PARTENZA DA LOS ROQUES

Prima colazione. Partenza con volo per Caracas, assistenza in aeroporto e partenza con volo di linea intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 11

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
Dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018su richiestasu richiesta

Note

Partenze ogni mercoledì, minimo 2 partecipanti, con assistenza di guida locale parlante italiano

Attenzione:
Il programma potrebbe subire delle variazioni, anche in corso di viaggio, senza modificare il contenuto delle visite.

Le linee aeree che fanno servizio su Los Roques limitano il bagaglio a 10 Kg. Con il pagamento di un supplemento di circa 1 USD/Kg è possibile aumentare tale limite di qualche Kg. E’ consigliabile comunque evitare grandi valigie rigide tipo Samsonite e di preferire bagagli flessibili tipo borsoni che possono essere stivati meglio nei piccoli aerei.
L’acqua calda e l’aria condizionata non possono mai essere garantite a Los Roques, indipendentemente dal fatto che la posada offra questi servizi. Non saranno previsti rimborsi nel caso di malfunzionamenti di questi impianti


La quota comprende

  • Voli interni come da programma
  • Franchigia bagaglio 10 Kg per i voli per/da Los Roques
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera standard doppia (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trasferimenti, visite ed escursioni a Panama con guida locale parlante Italiano nella Città di Panama, durante traversata del Canale di Panama con servizio collettivo e guida multilingue spagnolo/inglese. In Messico, trasferimenti, visite ed escursioni con servizio collettivo e guide locali in italiano. Trasferimento Riviera Maya – aeroporto di Cancún con servizio privato.
  • Trattamento indicato nel programma
  • Assistenza all’estero curata dai nostri corrispondenti
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

La quota non comprende

  • I voli intercontinentali e relative tasse aeroportuali.
  • Le tasse aeroportuali per i voli interni
  • Le tasse di entrata a Los Roques (circa 22 Usd da pagare in loco)
  • Le tasse aeroportuali dei voli per Los Roques (circa usd 10 da pagare in loco)
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
golden beach bocas del toro

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.590 - Voli intercontinentali esclusi

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.350 - voli intercontinentali esclusi

Wild caribbean beach of Manzanillo at Puerto Viejo

Durata: 10 giorni / 8 notti

da € 2.550 - voli intercontinentali esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Il Casco Viejo, il quartiere storico di San Felipe, fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997 per l’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese.

Ferrovia di Panama

La Ferrovia di Panama, fu costruita durante gli anni della corsa dell’oro della California, per favorire il passaggio dei cercatori d’oro dall’Atlantico al Pacifico.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
R.E.A. AN 131683
Capitale Sociale € 100.000,00
Continua a seguirci su