http://www.tour2000.it?p=15321
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Isolotti e banchi corallini con spiagge di sabbia finissima che sfumano in un mare cristallino, una sorprendente barriera corallina con un incredibile ecosistema marino dove si potranno scorgere pesci angelo, pappagallo, palla, farfalle, murene e squali pinna bianca.

giorno 1

ITALIA – CITTÀ DI PANAMÁ

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per la Città di Panamá. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Central*****. Pernottamento.

CITTA' DI PANAMA La città di Panamá, sensuale, frizzante, dinamica, cosmopolita, è la città più moderna dell’America centrale senza aver perso l’anima latina con i colori e i profumi dei mercati, i ritmi della “salsa” ed il caotico traffico. Da sempre crocevia di commercio, melting-pot di culture e comunità di ogni provenienza, fu fondata nel 1519 alla foce del Río Abajo, in un’ampia baia sul Pacifico, da dove si spostavano i tesori e l’oro delle colonie spagnole attraverso il Camino Real, fino ai Caraibi per essere imbarcati verso la Spagna. Il pirata Henry Morgan non tardò a scoprire la rotta e l’importanza della città, l’attaccò e saccheggiò varie volte fino a quando nel 1671, la incendiò definitivamente lasciandosi alle spalle solo fumo e rovine. A quel punto gli spagnoli decisero di spostare la città sul promontorio di San Felipe, conosciuto oggi come il Casco Viejo, difendendola con spesse mura fortificate. L’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese del centro storico è il risultato dell’influenza, non solo della colonizzazione spagnola, ma del condizionamento avvenuto durante la corsa all’oro della California, con la costruzione del Ferrocarril de Panama, la ferrovia che nel 1855 collegò Panama con l’Atlantico. Inoltre l’arrivo della Compagnie Universelle du canal Interocéanique, nel 1880, aggiunse un tocco parigino e un sapore di New Orleans alla città.

giorno 2

CITTÀ DI PANAMÁ

| Prima colazione |.

In mattinata partenza per la visita del canale, un opera ingegneristica maestosa, la più grande e costosa impresa umana dell’epoca, già sognato da Balboa fin dal 1513 (l’esploratore spagnolo che attraversò per primo l’istmo centroamericano). Sosta al Centro Visitatori che si affaccia sulle Chiuse di Miraflores e permette l’osservazione del passaggio delle navi e del funzionamento del canale. Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata nel Casco Viejo, il centro storico della città. Pernottamento.

IL CANALE DI PANAMA Panama è conosciuta in tutto il mondo per il suo canale, un’opera ingegneristica maestosa, lungo 80 km dalla costa pacifica fino a Colón nei caraibi,che permette il passaggio di circa 1 milione di navi l’anno e il transito di più di 200 milioni di tonnellate di merci, utilizzando un sistema di chiuse che funzionano come ascensori d’acqua, alzando le navi dal livello del mare al livello del lago Gatún, più alto di 26 metri. La Calzada de Amador , una strada artificiale costruita per collegare le Isole di Naos, Culebra, Perico e Flamenco alla terraferma e utilizzata per proteggere l’entrata del canale, oggi offre uno dei panorami più spettacolari della città, del ponte delle Americhe e della coda di barche in attesa di attraversare il canale.

IL "CASCO VIEJO" Il Casco Viejo, il quartiere storico di San Felipe, fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997 per l’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese. Camminando per i suoi quartieri, lungo le piazze, le strade ed i vicoli lastricati, il tempo sembra essersi fermato. Importanti e bellissimi sono gli edifici, i palazzi coloniali e le chiese, come l’Iglesia de San José, di Plaza Francia, in splendida posizione fronte mare, sulla punta della penisola, dove si affacciano edifici storici che ospitano l’Ambasciata Francese, l’istituto Nazionale della Cultura e il Teatro Anita Villalaz. A pochi passi, si trovano Plaza Bolívar, la piccola e suggestiva Iglesia San Francisco de Asís e il bel Teatro Nacional. Nelle vicinanze è ubicata la casa più antica del Casco Viejo, Casa Góngora, che oggi ospita mostre d’arte. Ad un isolato si incontra la Plaza de la Indipendencia, conosciuta come Plaza de la Catedral, dove si possono osservare meravigliosi palazzi e residenze,

giorno 3

CITTÀ DI PANAMÁ – ISOLA DI SAN JOSÉ

| Prima colazione |

In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Isola di San Jose, nell’arcipelago delle perle. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Hacienda del Mar*** sup. Pernottamento.

giorno 4

ISOLA DI SAN JOSÉ

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Giornata libera.Pernottamento.

L'ARCIPELAGO DELLE PERLE L’arcipelago delle Perle, comprende circa 200 isole, isolotti e banchi corallini, molti dei quali senza nome, è ubicato a circa 2 ore di barca o 40 minuti in volo da Panama. Le isole sono un paradiso per gli amanti del mare, con spiagge di sabbia finissima che sfumano in un mare cristallino, una sorprendente barriera corallina con un incredibile ecosistema marino dove si potranno scorgere pesci angelo, pappagallo, palla, farfalle, murene e squali pinna bianca. Da fine luglio a ottobre, le calde acque richiamano megattere e altre specie di balene che migrano dalle fredde acque per la riproduzione. La vista di un enorme balena che fuoriesce dall’acqua è un’emozione imperdibile e unica. L’arcipelago è stato dichiarato dalle autorità panamensi un corridoio marino e collabora con l’Istituto Smithsonian nella protezione dei cetacei.
L’arcipelago deve il suo nome alle perle trovate in queste acque. Conosciute fin dai tempi di Balboa quando venne a sapere dell’esistenza e della ricchezza delle isole. Furono Gaspar de Morales e il sanguinario Francisco Pizarro, gli incaricati di impossessarsi delle isole e cacciare le antiche comunità, ripopolandole con schiavi africani utilizzati per la raccolta delle ostriche.

giorno 5

ISOLA DI SAN JOSÉ

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Giornata libera. Pernottamento.
Gli improvvisi acquazzoni sono presenti tutto l’anno anche durante la stagione secca.

giorno 6

ISOLA DI SAN JOSÉ

| Prima colazione | Pranzo | Cena |

Giornata libera. Pernottamento.

giorno 7

ISOLA DI SAN JOSÉ – PARTENZA DA PANAMA

| Prima colazione |

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Città di Panamá. Arrivo e proseguimento con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 8

ARRIVO IN ITALIA

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Il Casco Viejo, il quartiere storico di San Felipe, fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997 per l’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese.

Ferrovia di Panama

La Ferrovia di Panama, fu costruita durante gli anni della corsa dell’oro della California, per favorire il passaggio dei cercatori d’oro dall’Atlantico al Pacifico.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su