http://www.tour2000.it?p=8775
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

“Non mi attrae l’angolo retto, non la linea dritta, dura e inflessibile, tracciata dall’uomo. Mi attrae la curva, libera e sensuale, la curva che trovo nelle montagne del mio Paese, nel corso dei suoi fiumi, nel corpo amato di una donna”. Oscar Niemeyer

giorno 1

ITALIA – RIO DE JANEIRO

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Rio de Janeiro. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Windsor Leme *** sup o similare. Pernottamento.

RIO DE JANEIRO Seducente, sensuale, energica, allegra, Rio de Janeiro è una città simbolo, che si muove al ritmo del samba, ed è nostalgica come la bossa nova. La “cidade maravilhosa” è Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO, per il modo unico in cui ambiente naturale ( spiagge dorate, una grande laguna, una sorprendente foresta atlantica) e paesaggio urbano (una splendida architettura) sono riusciti a fondersi tra loro.
I portoghesi arrivarono nella baia di Guanabara dove sorge la città, il 1 gennaio del 1502 e pensando che fosse la foce del fiume la chiamarono Rio de Janeiro (fiume di gennaio). Nel corso dei secoli la scelta come capitale del Brasile fu ovvia in quanto gran parte del commercio del caffè, oro e diamanti passava per i suoi porti e solo nel 1960 fu spostata a Brasilia. Rio de Janeiro conserva un ricco patrimonio architettonico, interessanti musei, gallerie, parchi, ottimi ristoranti e una vivace vita notturna. Simbolo della città è sicuramente il Cristo Redentore sulla montagna del Corcovado con le braccia tese in segno di benvenuto ma è anche conosciuta per il Pan di Zucchero che si protende verso il mare sul promontorio di Urca e per le lunghe spiagge di Ipanema e Copacabana. Il frenetico centro storico custodisce splendidi palazzi come il Palacio Tiradentes e il Banco do Brasil che ospita un centro culturale, la chiesa della Candelaria, il Monasterio de São Bento, il Palazzo Imperiale, la moderna Cattedrale Metropolitana, Il Teatro Municipale, negozi di ogni genere, antichi caffè e ristoranti. Molto interessanti inoltre sono il Museo Nacional de Belas Artes e il Museo di Arte Moderna. Rio possiede numerosi rioni che ultimamente sono stati ristrutturati e riqualificati come il quartiere di Lapa (con l’acquedotto del 1750, l’Escalera de Selarón, la colorata scala opera dell’artista cileno Jorge Selarón, i locali notturni e la musica dal vivo) e il quartiere bohémien di Santa Teresa, che custodisce case del XIX secolo, ristoranti tradizionali e di tendenza che si mescolano con caffè e bar vecchio stile, gallerie d’arte, atelier di giovani artisti e il Museo Chácara do Céu. Vicino al centro si trova il Porto Maravilha, il progetto di riqualificazione del porto di Rio, dove si trovano il Museu do Amanhã, progetto architettonico di Santiago Calatrava, Il Museu da Imagem e do Son, il Museo de Arte do Rio, piste ciclabili, viali alberati e parchi. A livello naturalistico sono da ricordare il Jardim Botânico, fondato nel 1808 dal re Giovanni VI del Portogallo che protegge 6500 specie di piante di ogni genere, 140 specie di uccelli, giganti ninfee dell’amazzonia; il Morro Dos Irmãos, la montagna che si trova sulla costa, raggiungibile con una camminata che parte dalla favela Vidigal, un pittoresco quartiere affacciato sul mare, uno dei grandi contrasti della città; la Pedra da Gávea, una grande roccia di granito dove si arriva tramite una camminata attraverso la foresta del Parco Nazionale Tijuca, per poter apprezzare dalla vetta la vista della favela Rocinha, della spiaggia di São Conrado, del nuovo rione di Barra e della Baia di Guanabara. Infine le spiagge di Rio famose in tutto il mondo: Copacabana, Ipanema e Leblon e quelle altrettanto belle e più nascoste come Grumari all’interno del Parco Municipale omonimo, un’area di protezione ambientale, la piccola e solitaria Prainha e la selvaggia Joatinga un paradiso per i surfisti.

giorno 2

RIO DE JANEIRO

Prima colazione. In mattinata visita del centro storico, del Sambodromo, uno dei più conosciuti progetti di Niemeyer. Nel pomeriggio visita del Pan di Zucchero. Pranzo alla Confetaria Colombo (chiusa di domenica). Pernottamento.

giorno 3

RIO DE JANEIRO

Prima colazione. Partenza verso Niteroi e visita di alcune icone architettoniche della città come il Museo di Arte Contemporanea (Niemeyer 1996). Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel e pernottamento.

giorno 4

RIO DE JANEIRO

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del Corcovado. Pomeriggio libero. Pernottamento.

CORCOVADO Un'icona di fama mondiale di Rio de Janeiro, una delle sette meraviglie del mondo moderno, il Corcovado con la statua del Cristo Redentore rimane la più accattivante e maestosa di tutte le bellezze della metropoli. Alta 38 metri e visibile dalla maggior parte degli angoli della città, l’imponente figura in arenaria bianca apre le braccia in segno di benvenuto. Si raggiunge con un treno a cremagliera dalla stazione di Cosme Velho oppure in jeep lungo una strada spettacolare attraversando la foresta Tijuca per poter ammirare dalla sua base le vedute più belle di Rio de Janeiro.

giorno 5

RIO DE JANEIRO – BELO HORIZONTE

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Belo Horizonte. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Ouro Minas***** o similare. Pernottamento.

giorno 6

BELO HORIZONTE

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città, includendo la Chiesa Sao Francisco de Assis, il museo di Arte Moderno e la Praca Paul Soare. Pranzo in corso di escursione. Pernottamento.

BELO HORIZONTE I fatti non tradiscono le aspettative che il nome non può non suscitare. Belo Horizonte è una delle più belle e frequentate città di tutto il Brasile, nonché, insieme a Fortaleza e San Paolo, tra le più ricche e vivibili della nazione. La città fu fondata come capitale dello stato di Minas Gerais nel 1897, ed è popolata tutt'ora da una nutrita percentuale di oriundi italiani. Caratterizzata da una produzione artistica e culturale tra le più fervide della nazione e da tradizioni gastronomiche tutte da scoprire. Belo Horizonte nacque in realtà come città giardino, infatti, intorno al lago artificiale di Pampulha sorgono numerose aree verdi e parchi, luoghi eccellenti per giornate di relax.

giorno 7

BELO HORIZONTE – INHOTIM – BELO HORIZONTE

Prima colazione. Giornata dedicata all’Inhotim, centro d’arte contemporanea, che occupa un’enorme area di bellissimi giardini progettati dal famoso architetto paesaggista Roberto Burle Marx. Ospita una splendida collezione d’arte composta da circa 500 opere, di 100 artisti di 30 nazionalità diverse. Le opere sono suddivise all’interno di padiglioni, all’aperto, immerse nei boschi, nei giardini o in cima alle colline. Un’esperienza imperdibile: Pranzo in corso di escursione. Rientro a Belo Horizonte e pernottamento.

giorno 8

BELO HORIZONTE – BRASILIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Brasilia. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Royal Tulip Alvorada**** o similare. In seguito visita alla Chiesa di Nossa Senhora de Fatima, Quartel General do Exercito, la Cattedrale Militare e il Memorial Jk, tutti capolavori di Niemeyer. Pranzo in corso di escursione. Pernottamento.

BRASILIA L’avveniristica capitale del Brasile è il risultato del sogno brasiliano, sogno che risale fin dal 1823, quando lo statista Josè Bonifacio riteneva necessario il trasferimento della capitale nell’entroterra per raggiungere un rapido sviluppo economico grazie alle ricchezze naturali che disponevano le regioni dell’entroterra brasiliano. Solo nel 1955 grazie al coraggioso presidente Juscelino Kubitschek si iniziarono i lavori per la costruzione di Brasilia che venne terminata in appena tre anni. L’ambizioso progetto urbanistico fu realizzato grazie all’architetto Oscar Niemeyer, l’urbanista Lucio Costa e l’architetto paesaggista Burle Marx. Brasilia divenne così il simbolo della capacità del Brasile di trasformarsi in una grande potenza economica. Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, la città offre straordinari edifici di architettura moderna, una frizzante vita notturna con bar e ristoranti raffinati.

giorno 9

BRASILIA

Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta di questa controversa città, in particole la Cattedrale Metropolitana, Il Palazzo Itamaraty, Praca dos Tres Poderes, l’Università di Brasilia, il Palazzo Alvorada e l’Espaco Oscar Niemeyer. Pranzo in corso di escursione. Pernottamento.

giorno 10

PARTENZA DA BRASILIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 11

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Candomble

Il Candomblé è una religione animista nata tra gli schiavi africani, che si affermò e prosperò incredibilmente anche dopo l’abolizione della schiavitù

La Basilica di Guadalupe

La Basilica di Guadalupe è il santuario religioso più importante dell’America Latina.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su