http://www.tour2000.it?p=14858
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un avventura imperdibile per conoscere la Gran Piramide di La Danta, considerata la piramide più grande del mondo per il suo volume e la più alta delle Americhe. Si raggiunge con un trekking da Flores in Guatemala, nella remota giungla del Petén all’interno della Riserva della Biosfera Maya.
La camminata inizia dalla comunità Carmelita a circa 100 km dalla città di Flores e prosegue per 117 km nella foresta per arrivare nella mistica e sconosciuta città Maya. Salire sulla piramide che si innalza per un’altezza di circa 70 m sopra il livello del bosco è un emozione indescrivibile.

giorno 1

ITALIA – CITTÁ DEL GUATEMALA

Partenza con volo di linea intercontinentale per Cittá del Guatemala. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Radisson****. Pernottamento.

CITTA' DEL GUATEMALA Fondata nel 1620 dagli spagnoli sulle rovine di un antico insediamento maya, nella valle compresa tra i tre vulcani Fuego, Agua e Pacaya, è stata capitale delle Province Unite dell'America Centrale. Oggi, Città del Guatemala, è la più grande, moderna e popolosa metropoli dell'America Centale e pressochè metà della popolazione guatemalteca vive nella sua vasta area urbana. Capitale del Guatemala, è il centro commerciale e amministrativo del Paese; un agglomerato di attività industriali, cosparso di tesori architettonici.

giorno 2

CITTÁ DEL GUATEMALA – TIKAL – FLORES

Prima colazione (breakfast box). Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Flores. Arrivo e trasferimento al Parco Nazionale Tikal, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Naturale e Culturale dell’Umanità e visita delle pizze principali, monumenti e templi più importanti circondati da un’esuberante selva tropicali habitat di numerose specie di uccelli. Pranzo in corso di escursione. In seguito trasferimento all’Hotel Casona del Lago**** e pernottamento.

TIKAL La maestosa città è considerata la meraviglia del mondo maya e si estende nella giungla del Peten, lasciando emergere interessanti tesori archeologici: la Piramide del Grande Giaguaro, il Labirinto, Il tempio delle Maschere e “El Mundo Perdido”, considerato il punto migliore per osservare la natura circostante. Più di tremila strutture fra templi, altari, piramidi, palazzi, testimonianze di questa antica città fondata nel 60 a.C., in seguito abbandonata e inghiottita dalla foresta.

giorno 3

FLORES – CARMELITA – EL TINTAL

Prima colazione. In mattinata trasferimento alla comunità Carmelita. Arrivo dopo circa 3/4 ore e inizio del trekking per il sito archeologico di El Tintal. Camminata lungo un sentiero piano immerso nella fitta foresta con sosta a Guacute o La Florida. Pranzo in corso di escursione Arrivo al campo base e sistemazione in tende. In seguito possibilità di risalire la piramide di El Henequén e avere una visuale a 360° della foresta e vedere in lontananza la piramide di El Mirador. Cena e pernottamento.
Il campeggio è dotato di tende con materassini e lenzuola, area di servizi igienici, doccia, cucina e sala da pranzo.

Durata: 6h circa

giorno 4

EL TINTAL – EL MIRADOR

Prima colazione. Partenza al mattino continuando la camminata nella giungla con sosta a El Arroyón e El Jabalí per il pranzo. Nel pomeriggio si raggiungere La Muerta, la città satellite di El Mirador e visita dell’antico glifo emblema di questa regione. Proseguimento per il campeggio ubicato nelle vicinanze de El Mirador. Possibilità di visitare, al tramonto, la piramide di El Tigre. Cena e pernottamento.
Durata: 8h circa

giorno 5

EL MIRADOR

Prima colazione. In mattinata partenza per la visita dell’area archeologico di El Mirador. Visita dell’Acropoli Centrale che permette di conoscere la mitologia Maya. Si prosegue per il complesso Tigre per ammirare le enormi maschere che mostrano la divinità Kinich Ajau e per osservare il centro astronomico dove i Maya calcolavano gli equinozi e solstizi elementi chiave del loro calendario. Rientro al campeggio per il pranzo. Nel pomeriggio visita del complesso Danta, la più grande piramide scoperta in Mesoamerica. Possibilità di ammirare il tramonto dalla cima della piramide che svetta sopra la foresta. Cena e pernottamento in campeggio.

EL MIRADOR Il complesso archeologico El Mirador, situato nella parte più remota della giungla di Peten in Guatemala, a soli 7 km a sud del confine messicano, è stata una delle prime grandi città Maya delle Americhe. Nel 1926 che El Mirador fu avvistato e quattro anni dopo i suoi templi coperti di giungla furono fotografati dall'alto da Percy Madeira Jr. come parte di una esplorazione aerea dei siti Maya. Nel 1962, Ian Graham rilevò e mappò El Mirador Guatemala. El Mirador fiorì intorno al VI secolo aC, con una popolazione stimata di circa forse centomila persone e indica la presenza di una potente élite. Ci sono centinaia di strutture, ma quasi tutto questo patrimonio è ancora nascosto sotto la giungla. Il gruppo occidentale è dominato dal tempio di El Tigre, una piramide di 60 con una base pari a sei volte l’area della piramide di Tikal, il Tempio IV, collegato da una strada rialzata al gruppo orientale o Danta. Danta è il più grande complesso di El Mirador. Sorge sopra una terrazza basale in tre fasi: la piattaforma più bassa è alta circa 7 m e supporta una serie di edifici, la seconda piattaforma più piccola si alza di 7 m e a sua volta sostiene una terza piattaforma, alta circa 21 metri, dove emerge una monumentale piramide che si innalza per un'altezza di circa 70 m sopra il livello del bosco.

giorno 6

EL MIRADOR – EL TINTAL

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della meraviglia architettonica del canale idraulico che circonda il centro della città di El Mirador e della grande area utilizzato per il gioco della palla. In seguito rientro a El Tintal. Pranzo in corso di escursione. Arrivo, sistemazione in tende, cena e pernottamento.

giorno 7

EL TINTAL – CARMELITA – FLORES

Prima colazione. In mattinata rientro a Carmelita e pranzo tipico. In seguito trasferimento a Flores e sistemazione all’Hotel Casona del Lago****. Pernottamento.

giorno 8

FLORES –PARTENZA DA CITTÁ DEL GUATEMALA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Città del Guatemala. Arrivo e coincidenza con volo intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 9

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Piedra del Sol

Il Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico è unico e imperdibile, in quanto nei suoi spazi si trova la maggiore collezione del mondo di arte precolombiana

Wari

Il complesso archeologico di Wari, ubicato a 20 km dalla città di Ayacucho, a 2.750 m s.l.m., è uno dei più grandi centri urbani del Perù antico, appartenente alla cultura Wari, che si sviluppò tra il VI e il XI secolo d.C.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su