http://www.tour2000.it?p=16517
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Tortuguero, Arenal, Rincon de la Vieja, Vulcano Poas

 

Partenze Tour2000AmericaLatina a CONFERMA IMMEDIATA con voli inclusi
minimo 2 partecipanti con guide locali parlanti italiano

 

Dal Parco Tortuguero inizia l’incontro con una straordinaria natura, una varietà di animali selvatici, di uccelli, di piante tropicali, una fitta e rigogliosa vegetazione che si specchia nelle acque dei canali da percorrere silenziosamente all’alba o al tramonto. La Potenza del vulcano Arenal che ricorda la sua presenza con fumate costanti e le spontanee sorgenti termali, per un momento di relax indimenticabile. Il misterioso bosco nebulare che nasconde piante, rare orchidee, un’infinità di felci e poi l’Oceano Pacifico con spiagge bianche e accoglienti e onde di ogni dimensione. I “ticos”, soprannome degli abitanti della Costa Rica, hanno un modo speciale per salutarsi, un modo che racchiude in due parole un viaggio i questo straordinario Paese: “Costa Rica, pura vida!”.

giorno 1

ITALIA – SAN JOSÉ

Partenza con volo di linea intercontinentale per San José. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena. Pernottamento.

SAN JOSE' San José, la capitale della Costa Rica si trova nel cuore della Meseta Central (Altopiano Centrale) del Valle Central (Vallata Centrale). Rispetto a molte capitali dell'America Latina, ha un'atmosfera più da città nordamericana, con grandi magazzini, gallerie con negozi e catene di fast food, tuttavia possiede anche diversi bei musei, ottimi ristoranti, mercati pittoreschi e un bel clima. L'edificio più imponente della città è il Teatro Nacional, costruito nell'ultimo decennio del XIX secolo per spettacoli teatrali, balletti e concerti dell'orchestra sinfonica nazionale. Il mercato più bello è il Mercado Central, molto animato e ricco di merci di ogni tipo.

giorno 2

SAN JOSÉ – PARCO TORTUGUERO

Partenza, al mattino presto, per la costa dei caraibi. Arrivo a Guápiles e prima colazione, in seguito proseguimento fino ad arrivare a Caño Blanco e partenza in barca per il lodge (percorso totale via terra da San Josè a Tortuguero: Km 120 – 3 h circa + 1 ora di barca). Pranzo. Nel pomeriggio visita del piccolo villaggio di Tortuguero. Cena e pernottamento.
(Da luglio a settembre possibilità di effettuare l’escursione -facoltativa- in notturna, per l’osservazione della deposizione delle uova di tartaruga)

giorno 3

PARCO TORTUGUERO

Pensione completa e pernottamento al lodge. Escursioni lungo i canali ed i sentieri del Parco alla scoperta della ricca flora e fauna.

PARCO NAZIONALE TORTUGUERO Il Parco Nazionale Tortuguero fu creato nel 1975 per proteggere la più importante zona di riproduzione delle tartarughe. Raggiungibile solo in barca, il Parco è collegato da un geniale sistema di canali che consente di congiungere le aree interne con i villaggi costieri, una rete affascinante di corsi d’acqua e lagune circondate da una lussureggiante vegetazione tropicale con una grande varietà biologica. Da marzo ad ottobre ed in particolare nei mesi di luglio ed agosto, lungo le spiagge di sabbia nera, durante le ore serali, si possono osservare le tartarughe che raggiungono la spiaggia per deporre le uova. Il Tortuguero riveste un ruolo importantissimo per le tartarughe, infatti in questo luogo vengono a nidificare quattro delle otto specie esistenti al mondo: Verdi, Liuto, Embricate e Carey. Il Parco è inoltre il rifugio di una sorprendente fauna tra cui 300 specie di uccelli tra i quali macao, trampolieri, aironi, tucani e martin pescatori. Lungo i piccoli fiumi che si addentrano nella selva si possono incontrare anche diverse specie di scimmie, bradipi, lamantini, tapiri, rane velenose, caimani, tartarughe di fiume e molte altre specie.

giorno 4

PARCO TORTUGUERO – ARENAL

Prima colazione. Trasferimento in barca, con servizio regolare, fino Caño Blanco (1h circa) e proseguimento via terra fino ad Arenal (Km 187 - 3h ½ circa). Pranzo in ristorante tipico. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel tardo pomeriggio bagno nelle acque del centro termale di Baldi. Le sue piscine di acque calde, con virtù terapeutiche, sono situate di fronte ad un impressionante panorama del parco e del vulcano. Cena nel ristorante vicino alle piscine. Pernottamento.

giorno 5

ARENAL

Prima colazione. Mattinata dedicata all’escursione al Parco Nazionale Volcàn Arenal con una passeggiata lungo i sentieri nelle vicinanze del vulcano e attraverso il bosco sopra i flussi di lava solidificata.
Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di un “trapiche” una tipica fattoria di una impresa familiare per conoscere le colture tradizionali e vedere i processi di produzione della canna da zucchero, del caffè e del cacao. Cena tipica nella fattoria. Rientro in albergo. Pernottamento.

PARCO NAZIONALE VOLCAN ARENAL Il Parco Nazionale Volcán Arenal fu istituito nel 1995 e comprende un vasto territorio compreso tra la Cordigliera di Tilarán e le pianure di San Carlos. Luogo di straordinaria biodiversità, possiede la metà delle specie conosciute di uccelli, mammiferi e rettili del Paese e qui si trova il Vulcano Arenal, la principale attrattiva, circondato da una ricca foresta pluviale che offre l’opportunità di organizzare camminate per addentrarsi nella foresta, lungo fertili pendii o camminamenti sulle colate laviche avvenute durante gli anni di maggior attività. Si potranno raggiungere punti panoramici per ammirare la cima, le lagune color smeraldo o rilassarsi nelle calde acque termali. Il vulcano fu fino a qualche anno fa uno dei più attivi al mondo, oggi invece è semidormiente e permette, se le condizioni meteorologiche lo consentono, di avvicinarsi alla vetta per ascoltare i borbottii del vulcano. Lungo il percorso si potranno incontrare scimmie urlatrici, tapiri, serpenti e molte specie di uccelli tra le quali pappagalli, are, gazze, colibrì, il raro quetzal e ammirare bromelie, orchidee, felci, palme, ceiba, guayabo e diverse altre specie di piante e alberi.

giorno 6

ARENAL – RINCON DE LA VIEJA

Prima colazione. Trasferimento al Parco Nazionale Rincon de la Vieja (Km 156 – 3h ½ circa) nella Provincia di Guanacaste, caratterizzata dai grandi allevamenti di bovini. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si potranno conoscere le terme del Rio Negro, famose per i suoi bagni di fango. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

giorno 7

PARCO NAZIONALE RINCON DE LA VIEJA

Prima colazione. Visita del Parco Nazionale Rincon de la Vieja, ubicato nell’Area di Conservazione di Guanacaste, riconosciuta Patrimonio Naturale UNESCO nel 1999. Sulla via del ritorno si potrà ammirare la magnifica cascata Las Chorrerras che insieme al Rio Blanco forma una piscina di acqua di un intenso blu dove poter fare il bagno. Pranzo e cena liberi. Rientro in albergo. Pernottamento.

PARCO NAZIONALE RINCON DE LA VIEJA Il Parco Nazionale Rincón de la Vieja, creato per proteggere la zona dell’omonimo vulcano, occupa un magnifico territorio caratterizzato dalla presenza di coni, crateri, lagune, pozze di fango bollente e sorgenti di acqua solforosa. Ospita 350 specie di uccelli tra cui tucani e pappagalli, oltre ad un gran numero di mammiferi tra i quali scimmie, armadilli, nasue. In quanto a flora, il parco vanta la più vasta densità della splendida orchidea “ guaria morada” o “orchidea purpurea”, uno dei simboli della Costa Rica.

giorno 8

RINCON DE LA VIEJA – SARCHI – SAN JOSE’

Prima colazione. Partenza per San Jose con sosta nel tipico villaggio de Sarchi (Km 282 – 5h circa), famoso per il suo artigianato a base del pregiato legno della regione. Arrivo San Jose e visita della città con la sua architettura che combina palazzi moderni e le antiche case dei primi proprietari terrieri dove si coltivava il caffè. Pranzo e cena liberi.

giorno 9

SAN JOSÉ – PARCO NAZIONALE DEL VULCANO POAS – ITALIA

Prima colazione. In mattinata partenza per il Parco nazionale del Vulcano Poas (Km 50 - 1h circa). Visita del piu grande cratere del paese, in mezzo ad uno spettacolare spazio desertico e passeggiata fino alla laguna Botos formata nel cratere di un vulcano spento. In seguito trasferimento in aeroporto.
Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 10

ARRIVO IN ITALIA

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
25 gennaio 2019€ 2.080€ 320
18 febbraio 2019€ 2.080€ 320
30 marzo 2019€ 2.080€ 320
4 aprile 2019€ 2.080€ 320
16 maggio 2019€ 2.080€ 320
6 giugno 2019€ 2.080€ 320
18 luglio 2019€ 2.380€ 320
19 settembre 2019€ 2.080€ 320
24 ottobre 2019€ 2.080€ 320
7 novembre 2019€ 2.080€ 320
21 novembre 2019€ 2.080€ 320

La quota comprende

  • Voli intercontinentali
  • Franchigia bagaglio 20 Kg. (salvo eccezioni indicate nella documentazione di viaggio). Franchigia bagaglio di 12 Kg durante il trasferimento da/per Tortuguero
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base doppia camera standard (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti, visite ed escursioni con servizi collettivi e con guide locali parlanti italiano
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione
  • Assistenza telefonica 24h durante il viaggio

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali € 340,00 (da riconfermare)
  • La polizza a copertura delle penali d’annullamento
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • La Garanzia “PREZZO SICURO”
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Cerro 7 colores

Il nord dell’Argentina è un territorio molto vario, con fertili valli piene di agrumeti e piantagioni di canna da zucchero, boschi verdissimi e vigneti, la puna, un paesaggio impressionante, arido, con deserti ocra dove vagano i lama,

Museo Leymebamba

A Leymebamba ha sede il Museo che conserva le mummie scoperte nel “Lago de los Condores”.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su