http://www.tour2000.it?p=6141
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Proponiamo un tour di lusso, per intenditori: atmosfera rilassante e buon cibo, il tutto accompagnato da un buon sigaro e un eccellente bicchiere di rum invecchiato. Cos’altro si può desiderare? Sicuramente il desiderio di conoscere un paese, continuamente in evoluzione. Oppure di visitare la vecchia e la nuova Cuba con le sue attrazioni turistiche, la sua affascinante cultura e… la sua veste nuova di zecca, le tradizioni culinarie e i loro segreti, che verranno rivelati solo una volta arrivati sul posto!
Sentire l’energia, il ritmo e il fascino unico di L’Avana attraverso le auto tipiche, Hemingway e “La Tropicana”, l’arte, la musica e l’architettura. Scoprire il suo famoso paesaggio, fatto di piantagioni di tabacco a Pinar del Rio, il fascino coloniale di Trinidad, il mausoleo di Che Guevara a Santa Clara e infine le incontaminate spiagge di Cayo Santa Maria.

giorno 1

ITALIA – L’AVANA

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per L’Avana (QUOTATO A PARTE).Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Meliá Cohiba***** (cat. The Level - Royal Service Section) o similare. Pernottamento.

L'AVANA Nessun posto al mondo è come l'Avana. Dall'Avana Vecchia allo spettacolare sfacelo del centro, questa città di leali sopravvissuti e di musicisti magistrali balla instancabile al ritmo sincopato della rumba. L'Habana Vieja anche detta intramuros, è il più vasto centro di arte coloniale di tutta l'America Latina ed è stato dichiarato dall'Unesco "Patrimonio Culturale dell'Umanità".

giorno 2

L’AVANA

Prima colazione. In mattinata incontro con la guida per la visita della città iniziando dal centro storico, visita panoramica del Campidoglio, imponente edificio dall’impressionate cupola e dalla statua de’ “La Republica”. A seguire, passeggiata, a bordo di carrozze trainate da cavalli, lungo il Prado fino ad arrivare a Plaza de la Catedral con la sua facciata simmetrica e le sue linee sinuose, da dove inizierà il tour attraverso “La Habana Vieja” coloniale con i suoi più importanti siti: Palacio de los Capitanes Generales eretto sul sito della prima chiesa di L’Avana, El Templete Castillo de la Real Fuerza, Plaza Vieja dove il barocco cubano si sposa con l’art nouveau ispirata a Gaudì e molto altro. Pranzo presso il ristorante Cafè dell’Oriente. Si prosegue verso l’Hotel Conde de Villanueva che ospita il noto bar Humidor dove sarà possibile conoscere l’affascinante mondo legato ai sigari cubani e degustare una tazza di caffè cubano o un bicchiere di rum. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative. La guida sarà a disposizione per la visita al Museo delle Belle Arti o in alternativa al Museo della Rivoluzione decorato internamente da Tiffany di New York. Nel tardo pomeriggio tour a bordo delle classiche auto Americane degli anni ’50 lungo il Malecón e la Quinta Avenida attraversando l’area diplomatica e residenziale di Miramar, con i suoi bei palazzi. In seguito aperitivo nel giardino del leggendario Hotel Nacional con i suoi aneddoti riguardo la Mafia, Churchill e altre “celebrità” del passato. Cena in un ristorante dall’atmosfera speciale. Per finire la serata, ingresso a “La Tropicana” il Cabaret famoso in tutto il mondo (posti di prima categoria), un viaggio attraverso la storia della musica e della danza cubana, con più di 150 ballerini, musicisti e acrobati, in un giardino tropicale incantevole. Pernottamento.

giorno 3

L’AVANA

In mattinata, visita guidata di una fabbrica di tabacco per osservare le impressionanti capacità dei “torcedores”, produttori dei migliori sigari al mondo. In seguito si avrà la possibilità di partecipare alle prove dello spettacolo Havana Queens. Successivamente, visita alla casa di Compay Segundo, il famoso cantautore cubano, leader dei Buena Vista Social Club. La casa raccoglie e conserva le foto e i ricordi di questo straordinario compositore. In seguito visita alla galleria dell’artista Beatriz Santacana, specializzata nella lavorazione della ceramica. Pranzo presso il ristorante Atelier, situato nel quartiere Vedado e ricavato all’interno di un’antico edificio in stile coloniale. Pomeriggio a disposizione per attività individuali.
Attenzione:
Le fabbriche di tabacco sono chiuse il pomeriggio e durante il fine settimana. In caso non sia possibile visitare la fabbrica, verrà sostituita con una visita a Pinar del Rio o Cienfuegos.

giorno 4

L’AVANA – VIÑALES – L’AVANA (450 km)

Prima colazione. In mattinata partenza per Pinar del Rio, la provincia piu verde di Cuba, percorrendo la “Ruta del Tabaco” dove viene coltivato uno dei migliori tabacco del mondo. Escursione panoramica attraverso la Valle dei “Mogotes” con le caratteristiche formazioni calcarei dalla cima piatta e il pittoresco villaggio di Viñales che richiama i visitatori in cerca di relax ma anche gli amanti del buon cibo e degli sport all’aria aperta. Visita alle coltivazioni di tabacco e sosta per il pranzo in una fattoria. Visita all’interessante giardino botanico de la Caridad, che racchiude una grande selezione di piante ed alberi da frutta. Nel tardo pomeriggio, rientro a L’Avana.

PARQUE NACIONAL VIÑALES Il Parque Nacional Viñales, con le sue distese di pini e le singolari formazioni calcaree che si elevano, come enormi mucchi di fieno sulle fertili e ben tenute piantagioni di tabacco, è una delle aree naturali più incantevoli di Cuba. Questa vallata è stata dichiarta nel 1999 Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per le sue spettacolari formazioni calcaree dalla cima piatta (chiamate mogotes e per l'architettura tradizionale dei villaggi e delle fattorie.

giorno 5

L’AVANA – CIENFUEGOS – TRINIDAD

Prima colazione. In mattinata partenza per Cienfuegos, città chiamata “La Perla del Sud”, e visita della penisola di “Punta Gorda”. Pranzo in un tipico “paladar”. In seguito passeggiata attraverso la piazza principale, Parque Josè Martì dove è possibile osservare l’Arco di Trionfo dedicato all’indipendenza cubana e al bel Teatro Terry dove Caruso era solito cantare. Successivamente trasferimento a Trinidad, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, per la sua architettura coloniale unica al mondo. Pernottamento all’Iberostar Grand Hotel**** o similare. Pernottamento.

CIENFUEGOS Cienfuegos è una città incantevole situata sul litorale della omonima baia. La pittoresca ambientazione marinaresca le ha fatto guadagnare il nome de "La Perla del Sud", espressione che ha resistito per secoli. Se Cuba avesse una Parigi, sarebbe certamente questa città, infatti, la cultura di Cienfuegos deve la sua origine al retaggio di enclave francese. Le caretteristiche salienti della città comprendono un gruppo di edifici dall'architettura degna di nota, che sono stati dichiarati nel 2005 Patrimonio dell'Umanità dall' UNESCO.

giorno 6

TRINIDAD

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città. Fondata nel 1513, Trinidad visse il suo periodo più prosperoso nel XIX secolo, durante lo sviluppo delle piantagioni di zucchero. Passeggiata lungo le strade acciottolate e attraverso l’idilliaca Plaza Mayor situata nel cuore del casco histórico della città. Visita guidata al Museo della Città a Palazzo Cantero. Pranzo presso un tipico “paladar”. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

Si consiglia la cena presso i ristoranti “Vista Gourmet” o “1514”, due dei migliori ristoranti di Trinidad e la scoperta della romantica vita notturna con musica e balli tradizionali alla Casa De La Musica o alla Casa De La Trova.

TRINIDAD Trinidad è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Questa città è speciale: un insediamento coloniale perfettamente conservato in cui gli orologi si sono fermati al 1850 e non sono ancora ripartiti. Costruita grazie alle enormi fortune accumulate con la coltivazione della canna da zucchero nella vicina Valle de los Ingenios, continua tuttora a esibire la ricchezza del suo periodo di massimo splendore, nei sontuosi palazzi coloniali adorni di affreschi di scuola italiana, di arredi spagnoli e lampadari francesi.

giorno 7

TRINIDAD – SANTA CLARA – REMEDIOS – CAYO SANTA MARIA

Prima colazione. In mattinata visita dello zuccherificio appartenuto alla famiglia Iznaga e risalente al XIX secolo, ubicato nella Valle de los Ingenios, una delle zone più prospere di Cuba. Proseguimento per Santa Clara, città sinonimo di Ernesto Che Guevara, dove “El Ché” celebrò la sua più importante vittoria. In seguito visita del museo (chiuso il lunedì) e del mausoleo dedicati a “Che” che conserva le spoglie del leggendario comandante, ucciso dall’esercito boliviano nel 1967. Successivamente visita della città coloniale di Remedios, conosciuta per le famose feste di strada “Las Parrandas”. Passeggiata attorno alla piazza centrale con visita alla Chiesa di San Juan Bautista che conserva un altare in mogano del XVI secolo. In seguito partenza verso nord fino a raggiungere Cayo Santa Maria, una delle isole maggiori delle centinaia che si trovano al largo della costa settentrionale della provincia di Villa Clara. Cena e pernottamento presso l’Hotel Meliá Buena Vista***** (cat. Royal Service) o similare.

SANTA CLARA Santa Clara è la città del Che, da lungo tempo suolo venerato degli adoratori dell'eroe che girano con il basco alla Guevara, ma lontano dai pomposi monumenti a lui dedicata, la città dimostra una grande vitalità che include alcuni degli intrattenimenti notturni più eclettici della nazione, al di fuori della capitale. Pensate a un misto di musica, teatro e danza creata a Cuba per cubani: qui non troverete nessuno spettacolo di cabaret per turisti. Santa Clara è un ottimo punto di partenza per qualunque luogo si voglia raggiungere a Cuba.

CAYO SANTA MARIA Cayo Santa Maria è una piccola isola a nord di Cuba, nella parte ovest dell'arcipelago dei "Jardines del Rey" ( I Giardini del Re). Quest'area è stata dichiarata dall'UNESCO Riserva Ecologica della Biosfera per la bellezza della sua flora e fauna incontaminate. Ideale per il relax ma anche per la pratica del Kitesurf e windsurf grazie alle sue acque perfettamente piatte, basse e trasparenti. Un vero e proprio paradiso.

giorno 8

CAYO SANTA MARIA – L’AVANA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 9

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Les Eclaireurs Lighthouse in the Beagle Channel Ushuaia

Il Canale di Beagle, deve il suo nome alla nave di esplorazione resa famosa dal naturalista Charles Darwin e fu esplorato per la prima volta dal capitano Robert Fitz Roy il 29 gennaio 1833.

Woman in traditional clothes with lama sitting on stone

La comunità andina di Willoq è probabilmente il villaggio che di più conserva la sua autenticità nella vita quotidiana dei residenti (considerati gli ultimi discendenti degli Inca)

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
R.E.A. AN 131683
Capitale Sociale € 100.000,00
Continua a seguirci su