http://www.tour2000.it?p=5843
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

giorno 1

ITALIA - BOGOTÀ

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Bogotà. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel B3 Virrey*** o similare. Pernottamento.

Altitudine massima: 2.640 s.l.m
Pernottamento.

giorno 2

BOGOTÀ

Prima colazione. Mattinata dedicata ad una camminata nel centro storico della città visitando la Candelaria, in particolare Plaza Bolivar dove si affacciano la Cattedrale, la Capilla del Sagrario, il Capitolio, il Palazzo di Giustizia e l’edificio Liévano. Proseguimento per la visita del Museo Botero e il Museo de Oro.

Attenzione: Museo de Oro chiuso il lunedì e Museo Botero chiuso il martedì
Durata escursione: 4h circa

Pomeriggio libero.Pernottamento.

BOGOTA' Bogotá, la Capitale della Colombia è una città importante per l’arte e la cultura. Il quartiere più antico, conosciuto con il nome de La Candelaria, è formato da costruzioni di tipo coloniale, di eredità ispanica, caratterizzate da finestre protette da inferriate, spessi portoni, balconi di legno e patii interni che nascondono giardini. Il cuore della città è Plaza Bolivar, al cui centro si erige la Statua di Simon Bolivar, il Libertador. Chiamata originariamente Plaza Mayor fu utilizzata per rappresentazioni civili e militari, come mercato, circo dei tori e come luogo delle esecuzioni capitali. Sulla piazza si affaccia la Cattedrale che fu costruita nel luogo dove venne innalzata la prima chiesa di Bogotà, nel 1539. Al lato la Capilla del Sagrario, gioiello architettonico religioso della città. Nelle vicinanze il Capitolio, costruito dal 1847 al 1926, di influenza mista fu elaborato in pietra bionda e la sua costruzione è opera di diverse generazioni di tagliatori. Nei patii interni si trovano eretti i busti dei presidenti della Repubblica, del Generale Tomas Cipriano de Mosquera e Rafael Nuñez, autore dell’inno nazionale. Importanti inoltre il Palazzo di Giustizia e la sede dell’Alcaldia Mayor o Edificio Lievano. Imperdibile è il Museo de Oro che raccoglie circa 34.000 pezzi di oggetti d’oro e 20.000 di oggetti di pietra, ceramica, tessili e di pietre preziose appartenenti alle culture Quimbaya, Calima, Tairona, Sinu, Muisca, Tolima, Tumaco e Madalena. E’ considerata la collezione più importante del mondo nel suo genere.

giorno 3

BOGOTÀ - CARTAGENA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Cartagena. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Kartaxa*** sup (camera superior) o similare. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città con sosta al Castello di San Felipe di Barajs, del Convento di San Pedro Claver e del centro artigianale di Las Bovedas (servizio collettivo, guida spagnolo/inglese.

Durata escursione: 4h circa
Pernottamento.

CARTAGENA Dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, conserva intatto il fascino dell’epoca coloniale con tipiche viuzze, balconi fioriti, chiese, monasteri e palazzi di grande bellezza. Fondata nel 1533, venne subito dotata di cinta muraria e castelli, La città vecchia è infatti interamente circondata da un complesso sistema fortificato, con diverse cinte murarie, bastioni angolari, cannoni di bronzo settecenteschi posti a guardia della baia. Cartagena,il più antico e principale porto sudamericano dell’epoca coloniale, fu infatti troppe volte oggetto delle “attenzioni” dei pirati e corsari caraibici. Se il centro storico ha mantenuto intatta l’impronta coloniale, altre zone della città si sono sviluppate seguendo l’evoluzione storica del Paese, a partire dall’età repubblicana (che nel 1811, dichiarata l’indipendenza, vide, tra l’altro, l’espulsione della Santa Inquisizione, che lasciò qui un magnifico palazzo in stile coloniale) fino ai tempi più recenti che hanno visto un massiccio sviluppo urbanistici della città. Grandi e numerosi grattacieli si affollano oggi alla periferia della città e lungo le coste, che con le sue splendide spiagge, rappresenta l’altra attrattiva di Cartagena. Spiagge di particolare bellezza si concentrano nelle vicine isole, come quella di Porto Naito, ad una ora e mezza circa di barca da Cartagena, delle Isole del Rosario, bellissimo arcipelago raggiungibile appena fuori dalla baia.

giorno 4

CARTAGENA

Prima colazione. Mattinata dedicata ad una camminata nel centro storico di Cartagena con la visita del Parco Bolivar dove si affaccia il Museo de Oro che espone una collezione di oggetti archeologici preispanici e il Palazzo il Palazzo dell’inquisizione. Proseguito per la Chiesa di Santo Domingo, la Cattedrale e il Museo de las Fortificaciones.

Durata escursione: 4h circa
Pomeriggio libero. Pernottamento.

giorno 5

CARTAGENA – ISLA MÚCURA

Prima colazione. Trasferimento al molo.Partenza in barca (servizio regolare) per Isla Múcura, nell’ arcipelago delle Islas di San Bernardo.Arrivo e sistemazione all’Hotel Punta Faro*** (camera deluxe). Pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.

Attenzione: Hotel Punta Faro non dispone di acqua calda nelle camere standard
Durata trasferimento: 2h circa in barca

ARCIPELAGO DELLE ISOLE DEL ROSARIO E S. BERNARDO Il Parco Nazionale Isole del Rosario e di San Bernardo si trova nel Mar dei Caraibi, 45 km a sud-est della baia di Cartagena ed a circa un'ora di barca dalla città. Con una temperatura media annuale di 25°, il parco fu creato per proteggere una tra le più importanti barriere coralline della costa caraibica colombiana, si estende per 120.000 ettari e comprende l’Isola di Barú, l’arcipelago del Rosario e le isole del Tesoro, Rosario, Múcura e Wonder che formano un ecosistema unico di lagune costiere, mangrovie, foreste tropicali e barriere coralline. Le 23 isole e isolotti, circondati da un mare cristallino e piccole spiagge di sabbia bianca, sono ideali per una giornata di relax

giorno 6

Pensione completa. Giornata libera. Pernottamento.

giorno 7

ISLA MÚCURA – CARTAGENA

Prima colazione. Trasferimento in barca a Cartagena (servizio regolare) e sistemazione in hotel.Pernottamento.

giorno 8

CARTAGENA – MOMPOX

Prima colazione. Trasferimento a Mompox e sistemazione all’Hotel Casa Amarilla*** o similare.

Durata trasferimento: 7h circa
Pernottamento.

giorno 9

MOMPOX

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città a bordo dei tipici moto-taxi (adatte a 2/3 persone) alla scoperta della Calle de la Albarrada che costeggia il fiume e dove si affacciano belle case coloniali dai colori pastello e dai tipici portoni e balconi di legno. In seguito visita alle Chiese di San Agustin, Santo Domingo e La Concepcion e il Cimitero Centrale.

Si consiglia la visita della Ciènaga de Pijiño

Pomeriggio libero. Pernottamento.Santa Cruz de Mompox, fondata nel 1540, sulle sponde del fiume Magdalena, rivestì un ruolo fondamentale durante la dominazione spagnola in quanto il fiume era la via di comunicazione principale utilizzata per collegare e trasportare merci dalla costa alle Ande. Il centro storico, Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, ha mantenuto l’armonia e l’autenticità del paesaggio urbano coloniale. Le strade, gli edifici, lo scorrere lento del fiume e le persone sono le stesse descritti nei libri di Gabriel García Márquez. Si raccomanda la visita del Cemeterio Central e delle 6 chiese coloniali del villaggio, la più suggestiva delle quali è la iglesia de Santa Bárbara costruita nel 1630, ubicata sulla piazza omonima e accanto al fiume. Le altre chiese sono San Agustín, San Francisco, Santo Domingo, San Juan del Dios e La Concepción.
Navigando lungo il Rio Magdalena (ricordato nel romanzo di Gabriel García Márquez “Il Generale nel suo labirinto”) a poche miglia da Mompox, si trova la Ciènaga de Pijiño, luogo di terre umide caratterizzato da una ricca flora e fauna, dove poter osservare varie specie esotiche come le scimmie urlatrici, le iguane e numerosissimi uccelli.

giorno 10

MOMPOX – ARACATACA – SANTA MARTA

Prima colazione. In mattinata trasferimento al porto e partenza in ferry per attraversare il fiume Magdalena. Proseguimento via terra fino a Santa Marta con sosta ad Aracataca per la visita della casa-museo Gabriel García Márquez. Arrivo e sistemazione all’Hotel Placita Vieja*** sup o similare.

Durata trasferimento: 5/6h circa (senza considerare le soste)

Pernottamento.

SANTA MARTA Santa Marta, la più antica città del Sudamerica, fu fondata nel 1525 da Rodrigo de Bastidas e fu il punto di partenza per la scoperta della Sierra Nevada e del saccheggio dell’oro e degli oggetti preziosi dei Tayrona. Da qui nel 1536 Jiménez de Quesada partì attraverso la valle del Rio Magdalena per fondare Bogotà. Il piccolo centro storico non ha la maestosità di Cartagena ma passeggiare per le viuzze dove si affacciano case ed edifici coloniali e la chiesa imbiancata a calce, riporta indietro nel tempo. Nelle vicinanze, molto interessante è la visita de “la Quinta de San Pedro Alejandrino”, la casa dove Simón Bolívar trascorse gli ultimi giorni della sua vita, antica Hacienda con una tenuta un tempo utilizzata per la coltivazione e lavorazione della canna da zucchero, oggi ospita diverse opere in omaggio al Libertador da parte di artisti latino-americani. Santa Marta, che si affaccia sul mar dei caraibi è inoltre il punto di partenza per scoprire le spiagge, le baie e le splendide insenature del Parco Nazionale Tayrona e della Sierra Nevada di Santa Marta.

giorno 11

SANTA MARTA – PARCO NAZIONALE TAYRONA – SANTA MARTA

Prima colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Tayrona. Pranzo in corso di escursione. Pernottamento.

giorno 12

PARTENZA DA SANTA MARTA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 13

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Bogotà - Plaza Bolivar

Bogotà sta vivendo un gran fermento artistico e in centro città si possono trovare alcune gallerie molto importanti

Salt Cathedral Zipaquira

La Cattedrale di Sale di Zipaquirà è una affascinante opera ingegneristica unica al mondo, luogo sacro, ospitato all’interno delle miniere di sale di Zipaquirá

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 01445850421
R.E.A. AN 131683
Capitale Sociale € 100.000,00
Continua a seguirci su