http://www.tour2000.it?p=5773
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un itinerario tra i due Stati di confine, con la spettacolare costa caraibica in comune, Paesi simili ma ricchi di contrasti.
Si arriva a Bogotà, la capitale della Colombia, con la visita del centro storico e dei suoi imperdibili musei per spostarsi successivamente a Cartagena, una delle città coloniali più affascinanti di tutta l’America Latina e quindi a San Andres per un breve soggiorno mare in quest’isola stupenda con bellissime spiagge. A Panama si visita l’omonima capitale, con il “Casco Viejo” il centro coloniale splendidamente ristrutturato, che contrasta con i grattacieli e gli edifici modernissimi dell’altra parte della metropoli. Da qui si parte con un tipico treno d’epoca fino a Colon, per visitare le chiuse del Canale e si prosegue fino a Portobelo dove un tempo imperversavano i pirati. Infine incontro con la comunità Emberà un’antica etnia della zona che conserva le tradizioni e la cultura di questa Terra unica.

giorno 1

ITALIA - BOGOTÀ

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Bogotà. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.Pernottamento.

giorno 2

BOGOTÀ

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del centro storico della città e dei Musei de Oro e Botero.

Attenzione: Museo de Oro chiuso il lunedì e Museo Botero chiuso il martedì.
Pomeriggio libero.Pernottamento.

BOGOTA' Bogotá, la Capitale della Colombia è una città importante per l’arte e la cultura. Il quartiere più antico, conosciuto con il nome de La Candelaria, è formato da costruzioni di tipo coloniale, di eredità ispanica, caratterizzate da finestre protette da inferriate, spessi portoni, balconi di legno e patii interni che nascondono giardini. Il cuore della città è Plaza Bolivar, al cui centro si erige la Statua di Simon Bolivar, il Libertador. Chiamata originariamente Plaza Mayor fu utilizzata per rappresentazioni civili e militari, come mercato, circo dei tori e come luogo delle esecuzioni capitali. Sulla piazza si affaccia la Cattedrale che fu costruita nel luogo dove venne innalzata la prima chiesa di Bogotà, nel 1539. Al lato la Capilla del Sagrario, gioiello architettonico religioso della città. Nelle vicinanze il Capitolio, costruito dal 1847 al 1926, di influenza mista fu elaborato in pietra bionda e la sua costruzione è opera di diverse generazioni di tagliatori. Nei patii interni si trovano eretti i busti dei presidenti della Repubblica, del Generale Tomas Cipriano de Mosquera e Rafael Nuñez, autore dell’inno nazionale. Importanti inoltre il Palazzo di Giustizia e la sede dell’Alcaldia Mayor o Edificio Lievano. Imperdibile è il Museo de Oro che raccoglie circa 34.000 pezzi di oggetti d’oro e 20.000 di oggetti di pietra, ceramica, tessili e di pietre preziose appartenenti alle culture Quimbaya, Calima, Tairona, Sinu, Muisca, Tolima, Tumaco e Madalena. E’ considerata la collezione più importante del mondo nel suo genere.

giorno 3

BOGOTÀ – CARTAGENA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Cartagena.Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.Pernottamento.

CARTAGENA Dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, conserva intatto il fascino dell’epoca coloniale con tipiche viuzze, balconi fioriti, chiese, monasteri e palazzi di grande bellezza. Fondata nel 1533, venne subito dotata di cinta muraria e castelli, La città vecchia è infatti interamente circondata da un complesso sistema fortificato, con diverse cinte murarie, bastioni angolari, cannoni di bronzo settecenteschi posti a guardia della baia. Cartagena,il più antico e principale porto sudamericano dell’epoca coloniale, fu infatti troppe volte oggetto delle “attenzioni” dei pirati e corsari caraibici. Se il centro storico ha mantenuto intatta l’impronta coloniale, altre zone della città si sono sviluppate seguendo l’evoluzione storica del Paese, a partire dall’età repubblicana (che nel 1811, dichiarata l’indipendenza, vide, tra l’altro, l’espulsione della Santa Inquisizione, che lasciò qui un magnifico palazzo in stile coloniale) fino ai tempi più recenti che hanno visto un massiccio sviluppo urbanistici della città. Grandi e numerosi grattacieli si affollano oggi alla periferia della città e lungo le coste, che con le sue splendide spiagge, rappresenta l’altra attrattiva di Cartagena. Spiagge di particolare bellezza si concentrano nelle vicine isole, come quella di Porto Naito, ad una ora e mezza circa di barca da Cartagena, delle Isole del Rosario, bellissimo arcipelago raggiungibile appena fuori dalla baia.

giorno 4

CARTAGENA

Prima colazione. In mattinata camminata per la visita del centro storico di Cartagena.Pomeriggio libero.Pernottamento.

giorno 5

CARTAGENA – SAN ANDRÉS

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per San Andrés. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.Pernottamento.

SAN ANDRES E' un' isoletta del Mar dei Caraibi, un vero paradiso tropicale, con acque cristalline dove immergersi tra branchi di pesci multicolori, e con piccoli paesi, dove sorseggiare una bibita comodamente stesi in un’amaca. Negli ultimi anni è diventata meta del turismo internazionale, con una frizzante vita notturna soprattutto nei fine settimana.

giorno 6

SAN ANDRÉS

Trattamento all-inclusive. Giornata libera. Pernottamento.

giorno 7

SAN ANDRÉS – CITTÀ DI PANAMA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per PanamaArrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.Pernottamento.

PANAMA CITY La città di Panamá, sensuale, frizzante, dinamica, cosmopolita, è la città più moderna dell’America centrale senza aver perso l’anima latina con i colori e i profumi dei mercati, i ritmi della “salsa” ed il caotico traffico. Da sempre crocevia di commercio, melting-pot di culture e comunità di ogni provenienza, fu fondata nel 1519 alla foce del Río Abajo, in un’ampia baia sul Pacifico, da dove si spostavano i tesori e l’oro delle colonie spagnole attraverso il Camino Real, fino ai Caraibi per essere imbarcati verso la Spagna. Il pirata Henry Morgan non tardò a scoprire la rotta e l’importanza della città, l’attaccò e saccheggiò varie volte fino a quando nel 1671, la incendiò definitivamente lasciandosi alle spalle solo fumo e rovine. A quel punto gli spagnoli decisero di spostare la città sul promontorio di San Felipe, conosciuto oggi come il Casco Viejo, difendendola con spesse mura fortificate. L’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese del centro storico è il risultato dell’influenza, non solo della colonizzazione spagnola, ma del condizionamento avvenuto durante la corsa all’oro della California, con la costruzione del Ferrocarril de Panama, la ferrovia che nel 1855 collegò Panama con l’Atlantico. Inoltre l’arrivo della Compagnie Universelle du canal Interocéanique, nel 1880, aggiunse un tocco parigino e un sapore di New Orleans alla città.

giorno 8

CITTA’ DI PANAMA – CHIUSE DI GATUN – PORTOBELO - CITTA’ DI PANAMA

Trasferimento al mattino presto alla stazione ferroviaria e partenza in treno, a bordo di antiche carrozze, per Colón. Arrivo dopo circa un’ora ora e visita delle Chiuse di Gatún e dell’espansione del Canale ubicati all’entrata Caraibica. Dal centro visitatori, si potranno vedere le mastodontiche navi che passano a distanza ravvicinata tanto da poterle toccare, osservare l’ingegnoso sistema delle chiuse, che sollevando le navi permettono il passaggio da un bacino all’altro e osservare i lavori di ampliamento del canale che permetterà il passaggio di navi extra-large. Si prosegue per Portobelo per la visita della città. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel.Pernottamento.

giorno 9

CITTÀ DI PANAMA – COMUNITÀ EMBERA - CITTA’ DI PANAMA

Prima colazione. In mattinata trasferimento al piccolo porticciolo sulle sponde del lago Gatún e partenza a bordo di una piragua, canoa a motore, per raggiungere la comunità Emberá. All’arrivo, accoglienza e spiegazione da parte del capo villaggio, della storia della tribù, delle tradizioni e della ricchezza culturale. Visita della comunità seguito da un pranzo tipico e da uno spettacolo folcloristico con musica e danze tradizionali. Rientro a Panama nel pomeriggio. Pernottamento.

giorno 10

PARTENZA DA PANAMA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 11

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Bogotà - Plaza Bolivar

Bogotà sta vivendo un gran fermento artistico e in centro città si possono trovare alcune gallerie molto importanti

Salt Cathedral Zipaquira

La Cattedrale di Sale di Zipaquirà è una affascinante opera ingegneristica unica al mondo, luogo sacro, ospitato all’interno delle miniere di sale di Zipaquirá

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su