http://www.tour2000.it?p=6439
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via 1° Maggio, 16/b - 60131 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Un itinerario per gli amanti della Natura: alla scoperta della Foresta Pluviale in una riserva dell’Amazzonia meridionale e del Pantanal, la più estesa pianura alluvionale esistente al mondo dalla superficie di 200.000 chilometri quadrati, con una incredibile varietà di animali e piante

giorno 1

Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Brasilia. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Golden Tulip Alvorada**** o simile. Pernottamento.

BRASILIA L’avveniristica capitale del Brasile è il risultato del sogno brasiliano, sogno che risale fin dal 1823, quando lo statista Josè Bonifacio riteneva necessario il trasferimento della capitale nell’entroterra per raggiungere un rapido sviluppo economico grazie alle ricchezze naturali che disponevano le regioni dell’entroterra brasiliano. Solo nel 1955 grazie al coraggioso presidente Juscelino Kubitschek si iniziarono i lavori per la costruzione di Brasilia che venne terminata in appena tre anni. L’ambizioso progetto urbanistico fu realizzato grazie all’architetto Oscar Niemeyer, l’urbanista Lucio Costa e l’architetto paesaggista Burle Marx. Brasilia divenne così il simbolo della capacità del Brasile di trasformarsi in una grande potenza economica. Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, la città offre straordinari edifici di architettura moderna, una frizzante vita notturna con bar e ristoranti raffinati.

giorno 2

BRASILIA – CUIABA – ALTA FLORESTA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Alta Floresta.Arrivo e trasferimento al Cristalino Jungle Lodge. Cena e pernottamento.

Il Cristalino Jungle Lodge è situato all'interno di una riserva privata, nel cuore della foresta pluviale nella parte più meridionale del Bacino Amazzonico. Confina con il Cristalino State Park ed è circondato da un'area protetta che si estende a nord fino allo stato di Parà. Il sito, ritenuto un vero e proprio "santuario" ambientale, racchiude una foresta vergine e numerosi animali acquatici. Dichiarata dall'UNESCO patrimonio naturale dell'umanità, il Pantanal è la più vasta area fluviale esistente, con i suoi 200.000 km2 di estensione. La sua biodiversità include circa 650 specie diverse di uccelli, 262 tipi di pesci, 1.100 farfalle, 80 specie di mammiferi, 50 di rettili, 1.700 specie di piante, che rendono il pantanal il luogo con maggior concentrazione di flora e fauna dell'America. Alligatori, Capibara, lontre giganti, scimmie, macai blu, macachi, aironi, cormorani, ibis, curassows, pappagalli, parrocchetti, tucani, ecc.

giorno 3

CRISTALINO LODGE

Pensione completa. Giornate dedicate all’esplorazione della foresta. Camminate nella foresta alla ricerca degli uccelli più sconosciuti o per ammirare le numerose specie di orchidee, bromeliacee e misteriose piante medicinali. Escursioni in barca lungo il fiume Cristalino alla scoperta di scimmie, lontre, capibara, formichieri, aguti, tapiri e con un po’ di fortuna il giaguaro.

giorno 4

CRISTALINO LODGE

Pensione completa. Giornate dedicate all’esplorazione della foresta.
Attenzione: le escursioni sono organizzate direttamente dal Lodge con esperte guide naturalistiche in portoghese/inglese.

L’Amazzonia, la foresta tropicale più grande del mondo, si estende in diversi paesi della quale i due terzi sono in Brasile, mentre il resto del territorio è suddiviso tra Perù, Colombia, Ecuador, Venezuela, Suriname e le due Guyane. Un oceano verde che possiede una ricchezza inestimabile di piante medicinali, segreti secolari e un incredibile patrimonio culturale. La biodiversità è la più varia del mondo e vanta più di 2,5 milioni di insetti, almeno 40.000 varietà di piante, 2.200 tipi di pesci, circa 1.290 specie di uccelli, 427 mammiferi, 428 anfibi e 378 rettili. Questa incredibile fauna è rappresentata dai delfini rosa (il “boto cor de rosa”), i coloratissimi pappagalli ara, i capibara, i tapiri, varie specie di scimmie tra cui la scimmia ragno, urlatrice, cappuccino e il simpatico uakari calvo, con la testa calva e il muso rosso, le lontre, i caimani, i formichieri giganti, le rane freccia dai colori brillanti, le farfalle di tutti i colori, i tucani, i colibrì, i piranha, le anaconde, i giaguari (di difficile avvistamento) e l’aquila arpia, la regina della foresta.
Il signore delle acque, il Rio della Amazzoni, nasce nelle Ande e attraversa Perù, Colombia e Brasile per sfociare nell’Oceano Atlantico dopo aver percorso più di 6.400 chilometri, possiede un quinto dell’acqua dolce del mondo e stupisce per la sua vastità e per la ricchezza del suo territorio. Il nome si deve a Francisco de Orellana che partì dal Perù alla scoperta dell’Eldorado ma durante la spedizione s’imbatté con le comunità indigene guidate da terribili donne guerriere e in memoria delle famose Amazzoni descritte da Erodoto, chiamò il fiume Rio delle Amazzoni. La sua larghezza varia da 6 a 45 km e il livello delle acque oscilla notevolmente tra la stagione secca e quella delle piogge.
L’Amazzonia è visitabile tutto l’anno, ma bisogna tenere presente che durante la stagione secca (da luglio a novembre) può essere difficile la navigazione lungo gli igarapè (piccoli corsi d’acqua che si immergono nella selva), mentre nella stagione delle pioggia (da dicembre a giugno) sono percorribili. Si consiglia di evitare i mesi di marzo ed aprile, solitamente i più piovosi e prediligere luglio, agosto e settembre quando le piogge sono scarse e il livello dei fiumi è ancora abbastanza alto.

giorno 5

ALTA FLORESTA – CUIABA – PANTANAL

Prima colazione. Trasferimento ad Alta Floresta.Partenza con volo da Cuiabá per Alta Floresta.Arrivo e trasferimento al Piuval Lodge. Arrivo dopo circa 2 ore e sistemazione nel lodge. Durante il percorso di potrà ammirare la ricchissima flora e della fauna locale. Cena e pernottamento.

PANTANAL Il Pantanal, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera e Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, è la più estesa pianura alluvionale esistente al mondo con una superficie di 200.000 chilometri quadrati. Un vero paradiso naturale con un’incredibile biodiversità che comprende 650 specie di uccelli, 262 di pesci, 1.100 di farfalle, 80 specie di mammiferi, 50 di rettili e più di 1.700 specie di piante, che rende il Pantanal il luogo con la più alta concentrazione di fauna delle America. Si potranno facilmente scorgere caimani, capibara, lontre, anaconde, scimmie, pappagalli, cormorani, aironi, tucani, cicogne, foche di fiume (ariranha) procioni, cervi del pantanal, gattopardo americano, gatto di Wied e con un po’ di fortuna il giaguaro. Nei mesi da maggio a settembre, durante la stagione secca, gli uccelli si riuniscono in lagune e baie in cerca di cibo, i mammiferi e rettili si spostano alla ricerca dei corsi d’acqua, facilitando l’osservazione della fauna. Mentre durante la stagione delle piogge, da ottobre ad aprile, il paesaggio si trasforma in un vasto mare interno. Gli animali e gli uccelli cercano rifugio nella zone asciutte e le piante acquatiche fioriscono.

giorno 6

PANTANAL

Pensione completa. Giornate trascorse esplorando la più grande zona umida del pianeta avvistando la ricca fauna e ammirando l’abbondante flora con escursioni in canoa, cavalcate in fitti boschi, jeep safari e tour in barca per un’immersione totale nella natura. Visite all’alba per contemplare l’incredibile spettacolo del sorgere del sole, per ascoltare il canto degli uccelli e il risveglio della vita. Pernottamento.

Attenzione: le escursione sono organizzate direttamente dalla Pousada con l’assistenza di guide locali in portoghese/inglese.

giorno 7

PANTANAL – CUIABA – RIO DE JANEIRO

Prima colazione. In mattinata trasferimento all’aeroporto di Cuiaba e partenza con volo per Rio de Janeiro. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Porto Bay International**** o simile. Pernottamento.

RIO DE JANEIRO Seducente, sensuale, energica, allegra, Rio de Janeiro è una città simbolo, che si muove al ritmo del samba, ed è nostalgica come la bossa nova. La “cidade maravilhosa” è Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO, per il modo unico in cui ambiente naturale ( spiagge dorate, una grande laguna, una sorprendente foresta atlantica) e paesaggio urbano (una splendida architettura) sono riusciti a fondersi tra loro.
I portoghesi arrivarono nella baia di Guanabara dove sorge la città, il 1 gennaio del 1502 e pensando che fosse la foce del fiume la chiamarono Rio de Janeiro (fiume di gennaio). Nel corso dei secoli la scelta come capitale del Brasile fu ovvia in quanto gran parte del commercio del caffè, oro e diamanti passava per i suoi porti e solo nel 1960 fu spostata a Brasilia. Rio de Janeiro conserva un ricco patrimonio architettonico, interessanti musei, gallerie, parchi, ottimi ristoranti e una vivace vita notturna. Simbolo della città è sicuramente il Cristo Redentore sulla montagna del Corcovado con le braccia tese in segno di benvenuto ma è anche conosciuta per il Pan di Zucchero che si protende verso il mare sul promontorio di Urca e per le lunghe spiagge di Ipanema e Copacabana. Il frenetico centro storico custodisce splendidi palazzi come il Palacio Tiradentes e il Banco do Brasil che ospita un centro culturale, la chiesa della Candelaria, il Monasterio de São Bento, il Palazzo Imperiale, la moderna Cattedrale Metropolitana, Il Teatro Municipale, negozi di ogni genere, antichi caffè e ristoranti. Molto interessanti inoltre sono il Museo Nacional de Belas Artes e il Museo di Arte Moderna. Rio possiede numerosi rioni che ultimamente sono stati ristrutturati e riqualificati come il quartiere di Lapa (con l’acquedotto del 1750, l’Escalera de Selarón, la colorata scala opera dell’artista cileno Jorge Selarón, i locali notturni e la musica dal vivo) e il quartiere bohémien di Santa Teresa, che custodisce case del XIX secolo, ristoranti tradizionali e di tendenza che si mescolano con caffè e bar vecchio stile, gallerie d’arte, atelier di giovani artisti e il Museo Chácara do Céu. Vicino al centro si trova il Porto Maravilha, il progetto di riqualificazione del porto di Rio, dove si trovano il Museu do Amanhã, progetto architettonico di Santiago Calatrava, Il Museu da Imagem e do Son, il Museo de Arte do Rio, piste ciclabili, viali alberati e parchi. A livello naturalistico sono da ricordare il Jardim Botânico, fondato nel 1808 dal re Giovanni VI del Portogallo che protegge 6500 specie di piante di ogni genere, 140 specie di uccelli, giganti ninfee dell’amazzonia; il Morro Dos Irmãos, la montagna che si trova sulla costa, raggiungibile con una camminata che parte dalla favela Vidigal, un pittoresco quartiere affacciato sul mare, uno dei grandi contrasti della città; la Pedra da Gávea, una grande roccia di granito dove si arriva tramite una camminata attraverso la foresta del Parco Nazionale Tijuca, per poter apprezzare dalla vetta la vista della favela Rocinha, della spiaggia di São Conrado, del nuovo rione di Barra e della Baia di Guanabara. Infine le spiagge di Rio famose in tutto il mondo: Copacabana, Ipanema e Leblon e quelle altrettanto belle e più nascoste come Grumari all’interno del Parco Municipale omonimo, un’area di protezione ambientale, la piccola e solitaria Prainha e la selvaggia Joatinga un paradiso per i surfisti.

giorno 8

RIO DE JANEIRO

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del Corcovado. Nel pomeriggio escursione al Pan di Zucchero.

Il Pan di Zucchero si protende verso il mare sul promontorio di Urca che segna l'inizio della Baia di Guanabara. Partendo da Praia Vermelha, una funivia inaugurata nel 1912, collega in due tappe la base della montagna con la vetta del Pan di Zucchero. La prima tappa raggiunge i 215 metri del Morro di Urca mentre la seconda arriva alla sommità della collina, offrendo uno dei panorami più affascinanti al mondo: l’immensa città, le spiagge, il Corcovado con il Cristo Redentore, il ponte e la città di Niterói dall’altra parte della baia. Imperdibile una visita al tramonto per ammirare le mille luci scintillanti.Pernottamento.

giorno 9

PARTENZA DA RIO DE JANEIRO

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 10

ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
Dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019€ 4.210€ 970

Note

Partenze individuali, minimo 2 partecipanti, con l’assistenza di guide locali in italiano (con eccezioni)

Attenzione:
Quote non valide per il periodo di Natale, Capodanno, Carnevale, Semana Santa, Rock in Rio e durante le festività nazionali ed eventuali congressi
Il programma potrebbe subire delle variazioni, anche in corso di viaggio, senza modificare il contenuto delle visite.
In Amazzonia e nel Pantanal, l’ordine delle escursioni è puramente indicativo e potrebbe subire variazioni anche in funzione delle condizioni ambientali e della fauna presente. L’avvistamento dei giaguari non è garantito ma le probabilità sono alte. Le escursioni sono effettuate con esperte guide locali in portoghese/inglese

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO:
abbigliamento sportivo (pantaloni, T-shirt, maglie o camicie a maniche lunghe e felpa)
scarpe comode
costume da bagno
occhiali da sole, crema solare, cappello
repellente per insetti
binocolo
torcia


La quota comprende

  • Voli interni menzionati nel programma e relative tasse aeroportuali
  • Franchigia bagaglio 20 Kg. (salvo eccezioni indicate nella documentazione di viaggio)
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trattamento indicato nel programma
  • Visite ed escursioni come da programma con servizio collettivo e guide locali in portoghese/inglese. A Rio de Janeiro con autista/guida in italiano.
  • Trasferimenti con veicolo privato e guida in italiano a Brasilia, privato con autista/guida in italiano a Rio de Janeiro. Con servizio collettivo nelle altre località.
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • La polizza Viaggi rischio Zero
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali e relative tasse aeroportuali
  • Tasse di soggiorno in hotel da pagare in loco (circa usd 2/10 per notte/camera)
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Le bevande, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • La Garanzia “PREZZO SICURO”
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Wetlands in Pantanal

L’asfalto finisce di colpo in quella che da qualche chilometro è diventata una sterminata pianura, poi un grande cancello di legno segna il confine in modo netto, annunciando l’inizio di una lunghissima sterrata che entra nel cuore dell’«opera selvaggia», in un angolo di mondo che regala brividi a ogni metro riempiendo la scena con una […]

Candomble

Il Candomblé è una religione animista nata tra gli schiavi africani, che si affermò e prosperò incredibilmente anche dopo l’abolizione della schiavitù

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su