http://www.tour2000.it?p=5846
per informazioni: Tour 2000 Srl
Via Martiri della Resistenza, 95 - 60125 Ancona
Tel. 071 2803752 - [email protected]

Cile, crociera a Capo Horn e Argentina

Un viaggio esclusivo che permette di apprezzare al meglio le bellezze e i paesaggi della Patagonia. Partendo dal Cile, il viaggio prosegue nella “Region de Magallanes” nell’estremo sud della Patagonia dove, dopo una breve tappa nell’ambiente magico e selvaggio del Parco Nazionale Torres del Paine si partirà a bordo della Stella Australis per raggiungere il mitico Capo Horn, l’ultimo lembo di terra da cui si può contemplare il celebre Stretto di Drake che divide il continente americano dai ghiacci eterni dell’Antartide. Una straordinaria occasione per assaporare, così, le emozioni di un viaggio alla Fine del Mondo! Infine si visiterà l’elegante Buenos Aires.

giorno 1

ITALIA – SANTIAGO

Partenza con volo di linea intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 2

SANTIAGO - VALPARAISO

Arrivo a Santiago e immediato trasferimento a Valparaiso. Arrivo e sistemazione all’Hotel Casa Higueras**** (traditional room) o similare. Pernottamento.

SANTIAGO Santiago, la capitale, adagiata nella valle centrale del Paese e circondata dalle montagne della cordigliera delle Ande è il centro politico, amministrativo e culturale del Cile. A causa dei numerosi terremoti la città ha subito nel corso degli anni notevoli cambiamenti e oggi edifici storici lasciano spazio a grattacieli e moderni centri commerciali. Il cuore del centro storico si sviluppa intorno alla vivace Plaza de Armas, dove si affacciano la Cattedrale, il Correo Central, il Palazzo della Real Audencia, in passato utilizzato come governo e il Municipio. Nelle vicinanze si trovano il Paseo Ahumada, la via commerciale pedonale piena di negozi, bar e ristoranti, il Palacio de la Moneda, in stile neoclassico progettato nel 1785, il Palazzo Cousiño appartenente alla famiglia Cousiño-Goyenechea, tra le più facoltose dell’epoca e il Teatro Municipale, un vero gioiello architettonico. Da non perdere la visita del Mercado Central, costruito alla fine dell’800, in bella struttura di ferro importata dall’Inghilterra che oggi ospita il pittoresco mercato del pesce dove si trovano ristoranti che offrono ottimi piatti. A nord, al di là del Rio Mapocho, si può raggiungere il Cerro San Cristóbal, che offre una strepitosa vista della città. Ai suoi piedi, il Barrio Bellavista è pieno di caffè, ristoranti, bar e club alla moda e ospita La Chascona, la casa-museo del poeta Pablo Neruda. Il frizzante e mondano quartiere di Lastarria è un’oasi nascosta nel centro della città, con ristoranti, teatri, gallerie d’arte e boutique di designer emergenti. Nel quartiere di Barrio Italia dove si stabilirono gli artigiani immigrati nel 19° secolo, è un susseguirsi di negozi di antiquariato con bei mobili e simpatici oggetti, gallerie d’arte, bar e ristoranti tradizionali. Per gli amanti della storia e della cultura imperdibile è il Museo della Memoria e dei Diritti Umani, dedicato ai fatti accaduti durante la dittatura di Pinochet, il Museo Nazionale de Bellas Artes, che espone opere di artisti cileni tra i quali Roberto Matta e Claudio Bravo e il MAC (Museo di Arte Contemporanea) che espone fotografie, sculture e opere di artisti cileni e non solo. Negli ultimi anni, Santiago ha avuto una grande rinascita nel campo delle arti, della cultura e della vita sociale, con la comparsa di nuove gallerie d'arte dove espongono artisti emergenti, musei e ristoranti trendy, trasformandosi in una delle capitali più attraenti e vive dell’America Latina.

giorno 3

VALPARAISO – SANTIAGO

Prima colazione. Mattinata dedicata alla ad una camminata per la visita del centro storico di Valparaiso. In seguito trasferimento a Santiago. Visita della città.Sistemazione all’Hotel Boutique Cumbres Lastarria**** o similare. Pernottamento.

VALPARAISO L’importanza di Valparaíso risale agli inizi dell’800, quando il porto iniziò a svilupparsi rapidamente per la sua posizione strategica lungo la rotta delle navi che attraversavano lo stretto di Magellano, unico passaggio tra i due oceani, diventando la principale città commerciale e finanziaria del Paese. Con la costruzione del Canale di Panama iniziò la decadenza e le industrie, le banche e gli imprenditori si trasferirono a Santiago. Di quel glorioso passato sono rimasti bellissimi palazzi e quartieri incastonati sulle pendici e sulla sommità delle colline che dividono la parte bassa e alta della città, collegata da ascensori risalenti al 1900 e ancor oggi funzionanti. Camminare per i “barrios”, i quartieri di Valparaíso, è come immergesi in una grande esposizione d’arte, tanto che nel 1992 fu inaugurato il museo a cielo aperto, una collezione di opere di 18 artisti cileni tra i quali Roberto Matta, Josè Balmes, Matilde Pérez e Nemesio Antúnez comprendente 20 murales che si sviluppano lungo le vie del Barrio Bellavista, riempiendo di colori scale, vie e pareti dove figure e personaggi convivono armoniosamente. Il centro storico di Valparaíso è stata dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2003, inoltre in città, nel Cerro Florida, si trova “la Sebastiana” una delle tre case di Pablo Neruda, il grande poeta e scrittore cileno da dove si gode di una magnifica vista sulla baia e sul porto.

giorno 4

SANTIAGO – PUNTA ARENAS – PUERTO NATALES

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Punta Arenas . Arrivo, trasferimento (privato solo autista) per Puerto Natales. Arrivo e sistemazione all’hotel Costaustralis**** (camera vista città) o similare. Pernottamento.

Durata volo Santiago/Punta Arenas: circa 3,30h
Distanza Punta Arenas – Puerto Natales: 246 Km
Durata trasferimento: circa 4 ore

giorno 5

PUERTO NATALES – PARCO NAZIONALE TORRES DEL PAINE – PUERTO NATALES

Prima colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Torres del Paine. Pranzo in corso di escursione. Pernottamento.

PUERTO NATALES La terra dei fiordi, di selvaggia bellezza. Così Pablo Neruda parlava delle regioni patagoniche del Cile, allora autentica “frontiera”: “La prima cosa che vidi furono alberi, dirupi decorati con fiori di selvaggia bellezza, terreni umidi, boschi che bruciavano e, dietro il mondo, l’inverno straripato”.
I freddi venti patagonici spazzano le coste ripide dei fiordi, come quello di Ultima speranza, sulle cui sponde sorge il paese di pescatori di Puerto Natales, che sembra fatto apposta per ristorare il corpo e lo spirito con l'ottimo pesce dei suoi ristoranti dell'area portuale.

giorno 6

PUERTO NATALES - PUNTA ARENAS – CROCIERA AUSTRALIS

Prima colazione. Trasferimento al porto di Punta Arenas (privato solo autista). Imbarco sulla M/N Stella Australis (QUOTATA A PARTE). Sistemazione nella cabina prescelta, cena ed inizio di un viaggio memorabile tra i fiordi e canali della Patagonia e della Terra del Fuoco.

giorno 7

CROCIERA AUSTRALIS – BAIA AINSWORTH – ISOLOTTO TUCKERS

Pensione completa. Alle prime luci del giorno, il magnifico paesaggio del Fiordo Almirantazgo e il punto di approdo nella Baia Ainsworth ci sveleranno il suggestivo scenario del ghiacciaio Marinelli e della Cordigliera di Darwin, aprendo un sipario sullo spettacolo della vita che rinasce con il ritiro dei ghiacci. Immersi nel seducente bosco subantartico potremo imbatterci in una diga di castori e, con un po’ di fortuna, ammirare una colonia di elefanti marini che, ogni anno, è solita migrare in questi luoghi. L’avventura continua alla scoperta della fauna dell’Isolotto Tuckers con i suoi cormorani e pinguini di Magellano.
(n.b.: per le partenze nei mesi di aprile e settembre l’itinerario seguirà una rotta diversa con uno sbarco nella Baia di Brookes alla scoperta delle bellezze del vicino ghiacciaio).

giorno 8

CROCIERA AUSTRALIS – GHIACCIAIO PIA

Pensione completa. Navigheremo lungo il braccio nord-est del Canale di Beagle per entrare nel Fiordo Pia. Sbarcheremo in prossimità del ghiacciaio Pia godendo di uno spettacolo naturale che, dalla catena montuosa da cui ha origine, si estende imponente fino al mare. La navigazione prosegue lungo l’affascinante “Avenida de los Glaciares”.

giorno 9

CROCIERA AUSTRALIS – CAPO HORN – BAIA WULAIA

Pensione completa. Facendo rotta dal Canale di Murray verso la Baia Wulaia, giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l'Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie di indigeni Yamanas e dove Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833. Una passeggiata nel bosco patagonico condurrà ad un punto di osservazione da cui si potrà godere di una vista mozzafiato della Baia.

giorno 10

CROCIERA AUSTRALIS – SBARCO AD USHUAIA – BUENOS AIRES

Prima colazione. Arrivo ad Ushuaia in mattinata e sbarco (previsto intorno alle 8.00 e 9.00). Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Buenos Aires. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Grand***** nell’elegante quartiere della Recoleta.
Pernottamento.

BUENOS AIRES Buenos Aires: dinamica, elegante, cosmopolita, nostalgica, è la città più Europea del continente senza perdere l’estro sudamericano con le sue piazze in stile coloniale, viali ombrosi, originali fiere di antiquariato, teatri di fama mondiale ed interessanti musei. Famosa per l’affascinante quartiere del porto di La Boca, con strade lastricate, case dipinte dai colori vivaci dove si stabilirono i primi immigranti genovesi e siciliani e dove si consiglia la visita dello stadio “la Bombonera”, meta di pellegrinaggio degli amanti del calcio. Qui nel XIX secolo è nato il tango, la musica nostalgica simbolo dell’Argentina, grazie all’unione di diversi ritmi musicali. Il centro della città è sede di edifici coloniali governativi come La Casa Rosada, El Cabildo e la Cattedrale Metropolitana che circondano la Plaza de Mayo. A pochi passi dalla piazza si trova lo storico “Cafe Tortoni”, luogo di incontro di artisti e frequentato da Borges, Carlos Cardel o Benito Quinquela Martin. Nelle vicinanze il quartiere bohemio di San Telmo è pieno di pittoresche case intervallate da negozi di antiquariato, bar, ristoranti, “milongas” dove gli argentini ballano il tango. Ogni domenica nella Piazza Dorrego si svolge il famoso mercato dell’antiquariato. Fuori dal centro storico, nell’elegante quartiere de La Recoleta si trova il Cimitero del Norte dove fu sepolta Evita Peron ed è caratterizzato da magnifici edifici dalla forte influenza francese e italiana, ottimi ristoranti, raffinati bar e negozi trendy. Si consiglia inoltre la visita del frizzante quartiere di Palermo suddiviso in Soho e Hollywood, dalle caratteristiche strade lastricate e case in stile Italiano che negli ultimi anni si è trasformato in una delle zone più mondane di Buenos Aires con ristoranti, gallerie d’arte e boutique di designer emergenti. Per gli amanti della cultura imperdibile è la visita del Teatro Colon costruito nel 1908, un imponente edificio in stile italo francese, del Museo MALBA che raccoglie una grande collezione di arte moderna Latinoamericana e del Museo Evita che racconta la figura di Evita attraverso oggetti, filmati e fotografie.

giorno 11

BUENOS AIRES

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città di Buenos Aires ed in particolare la Plaza de Mayo, testimone di importanti fatti della storia argentina, la Cattedrale, il Cabildo, la Casa Rosada, sede della Presidenza, il quartiere del tango San Telmo e il variopinto Caminito de La Boca. Pomeriggio libero.In serata trasferimento allo storico locale Esquina Carlos Gardel dove si assisterà ad un bellissimo show di tango con cena. Pernottamento.

giorno 12

PARTENZA DA BUENOS AIRES

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

giorno 13

ARRIVO IN ITALIA

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCamera doppiaSupplemento singola
Dal 1 settembre 2018 al 31 marzo 2019€ 2.390€ 630

Note

Partenze individuali da settembre 2018 a marzo 2019, con assistenza di guide locali parlanti Italiano (guida in italiano non garantita in crociera)

 


La quota comprende

  • Franchigia bagaglio 20 Kg. (salvo eccezioni indicate nella documentazione di viaggio)
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trattamento indicato nel programma
  • Escursioni come da programma, private con guida in italiano a Valparaiso, Santiago e Buenos Aires. Per la cena con Tango Show con servizio collettivo solo autista.
  • Trasferimenti privati con guida in italiano a Santiago, Valparaiso, Ushuaia e Buenos Aires in arrivo, il trasferimento hotel di Buenos Aires aeroporto internazionale, privato solo autista. Privati solo autista Punta Arenas/Puerto Natales/Punta Arenas.
  • Tasse portuali
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali e interni con le relative tasse aeroportuali (eccetto in partenza da Ushuaia da pagare in loco circa usd 8)
  • La crociera
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Le bevande, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • La Garanzia “PREZZO SICURO”

 

CabinaPROMOZIONALEBASSA STAGIONEALTA STAGIONE
B

USD 1.440

USD 1.800

USD 2.298

A

USD 1.932

USD 2.410

USD 2.957

AA

USD 2.028

USD 2.526

USD 3.097

AAA

USD 2.144

USD 2.644

USD 3.246

AA Superior

USD 2.555

USD 3.183

USD 3.867

AAA Superior

USD 2.675

USD 3.331

USD 4.054

 

Partenza della crociera
PROMOZIONALEBASSA STAGIONEALTA STAGIONE
26 settembre
12-16 ottobre
1-25-29 novembre11-15-19 dicembre
Ottobre: tutte le date (escluse quelle in promozione)
Marzo: 17, 21, 25 e 29
Novembre/Dicembre (escluso le date in promozione)

Gennaio/Febbraio: tutte le date
Marzo 1, 5, 9, 13


Date di partenza Ventus Australis:

  • Settembre 26
  • Ottobre 4, 12, 20, 28
  • Novembre 5, 13, 21, 29
  • Dicembre 7, 15, 23, 31
  • Gennaio 8, 16, 24
  • Febbraio 1, 9, 17, 25
  • Marzo 5, 13, 21, 29

 

Date di partenza Stella Australis

  • Ottobre 16, 24
  • Novembre 1, 9, 17, 25
  • Dicembre 3, 11, 19, 27
  • Gennaio 4, 12, 20, 28
  • Febbraio 5, 13, 21
  • Marzo 1, 9, 17, 25

 

Attenzione:

La stagionalità si basa sul giorno di partenza della crociera da Punta Arenas, non su quello di inizio del viaggio.

Tutte le cabine hanno la stessa dimensione, sono tutte esterne, con servizi privati e letti bassi. Cambia unicamente il ponte e la vista.

 

Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
barrio italia Santiago del cile

Il Barrio Italia è un susseguirsi di case antiche, trasformate in gallerie d’arte, negozi di antiquariato, botteghe di giovani artisti e designer emergenti

Neptunes Bellows

La Convergenza Antartica nota anche come Fronte Polare Antartico è la frontiera biologica che limita a nord l’oceano Australe,

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su