Otuzco

Il sito è formato da una vasta parete naturale dove sono stati scavati numerosi fori o “finestrelle”, da qui il nome di “Ventanillas de Otuzco”, utilizzati come nicchie funerarie. Infine si prosegue per la visita del complesso archeologico di Cumbemayo (3.500 m.s.l.m.), dove è possibile ammirare degli interessanti reperti della cultura chavín, nonché le rovine di un acquedotto scavato nella roccia con il quale raccoglievano l’acqua per approvvigionare le zone agricole dell’altopiano.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su