Canale di Panama

Panama è conosciuta in tutto il mondo per il suo canale, un’opera ingegneristica maestosa, lungo 80 km dalla costa pacifica fino a Colón nei Caraibi, che permette il passaggio di circa 1 milione di navi l’anno e il transito di più di 200 milioni di tonnellate di merci, utilizzando un sistema di chiuse che funzionano come ascensori d’acqua, alzando le navi dal livello del mare al livello del lago Gatún, più alto di 26 metri.
La Calzada de Amador , una strada artificiale costruita per collegare le Isole di Naos, Culebra, Perico e Flamenco alla terraferma e utilizzata per proteggere l’entrata del canale, oggi offre uno dei panorami più spettacolari della città, del ponte delle Americhe e della coda di barche in attesa di attraversare il canale.
Il BioMuseo o Museo della Biodiversidad, dai colori vivaci e dalle diverse forme geometriche con tetto di zinco, in ricordo dell’architettura tipica del canale, è stato progettato da Frank Gehry, creatore del Museo Guggenheim di Bilbao in Spagna, per raccontare la storia dell’Istmo di Panama e della sua importanza nell’unire due continenti, avvicinando i due oceani e cambiando per sempre la biodiversità del pianeta.

Commenta

Articoli che potrebbero piacerti

Il Casco Viejo, il quartiere storico di San Felipe, fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997 per l’eclettica fusione di architettura coloniale, neoclassica e francese.

Ferrovia di Panama

La Ferrovia di Panama, fu costruita durante gli anni della corsa dell’oro della California, per favorire il passaggio dei cercatori d’oro dall’Atlantico al Pacifico.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Continua a seguirci su